NOVITA' MOTOCICLISMO

Suzuki GSX-R125 my 2020, in Giappone si veste da MotoGP

La piccola Gixxer si veste per i 100 anni di Suzuki con la nuova livrea in azzurro e argento del team ufficiale MotoGP. Sarà in vendita in Giappone tra pochi giorni: speriamo arrivi anche da noi

Suzuki GSX-R125 my 2020, in Giappone si veste da MotoGP
GSX-R125 MY 2020 MotoGP
Compiuti da poco i 100 anni, Suzuki ha festeggiato, oltre che con una Katana speciale, con una nuova e bellissima livrea dedicata alla GSX-R125 MY 2020, ispirata a quelle delle GSX-RR MotoGP 2020 del Team Ecstar.
Disponibile, almeno per il momento, solo in Giappone, questa versione della GSX-R 125 sfoggia la classica combinazione di colori blu e argento, declinata però in uno stile più sobrio e pulito. 
Invariata invece la scheda tecnica: a spingerla rimane il monocilindrico da 124 cm3 raffreddato a liquido con configurazione distribuzione bialbero, 15 CV di potenza a 10.000 giri e 11 Nm di coppia massima a 8.000 giri.
A livello ciclistico, il telaio bitrave in acciaio è invece abbinato ad una forcella tradizionale e a un monammortizzatore regolabile nel precarico molla. Il tutto per un peso sulla bilancia di 135kg. 
Direttamente “ispirata” ai modelli più potenti, la GSX-R125 ne prende in presto diversi spunti stilistici, quali per esempio il fanale posteriore a LED - identico a quello delle Gixxer di maggiore cilindrata -, il quadro strumenti completamente digitale e ricco di informazioni (tra cui un l’indicatore di marcia inserita).
Per quel che riguarda il prezzo: la nuova  GSX-R125 con livrea MotoGP costerà in patria 3.938.00 yen, equivalenti a circa 3.200 euro. 
Sarà e in vendita nella prima settimana di luglio in Giappone, speriamo di vederla presto anche nei nostri concessionari. Qui sotto il video ufficiale di presentazione.

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    20 Ottobre 2020
    Vestita con il  blu e l’argento delle prime Suzuki da Gran Premio Anni 60, la nuova GSX-R1000R Anniversary festeggia i 100 anni della Casa di Hamamatsu. Dotata di un nuovo scarico Akrapovic in carbonio, è disponibile nelle concessionarie ma in soli 30 esemplari
  • News
    20 Ottobre 2020
    Il meteo cambierà al Motorland e nessuno sa cosa aspettarsi: le Ducati possono solo fare meglio, ma contro le Suzuki di Mir e Rins sarà dura averla vinta. Alla fine del mondiale mancano solo 4 gran premi e Dovizioso deve trovare un modo per riuscire a sfruttare meglio il match tra le Michelin e il motore V4 della sua Desmosedici
  • News
    19 Ottobre 2020
    Brivio celebra sia la vetta del mondiale con Mir che il successo con Rins: Dovizioso non dimentica i malumori con Petrucci ma continua a raccogliere punti per tenere accesa la speranza: sono 15 le lunghezze di distanza dal primo. Yamaha, problemi di pressione: le gomme si rivelano decisive ancora una volta