NOVITA' MOTOCICLISMO

Sorpresa una nuova roadster Royal Enfield: è la Constellation?

Il glorioso marchio Royal Enfield oggi è di proprietà indiana ma la maggior parte dei modelli vengono sviluppati presso la sua divisione britannica, il Technology Center di Bruntingthorpe. Dunque non è raro vedere prototipi Royal Enfield che circolano per il Regno Unito, come questo sorpreso da un appassionato. 

Sorpresa una nuova roadster Royal Enfield: è la Constellation?
Il motore è quello di Interceptor e Continental
Le immagini sono state pubblicate sul sito inglese www.motorcyclenews.com e ritraggono un prototipo privo di marchi e targhette di identificazione, ma facilmente identificabile per via del motore dalle linee ben note: è il bicilindrico parallelo a quattro tempi di 648 cm³ con raffreddamento ad aria già montato sui modelli Interceptor e Continental GT e dunque non è difficile ricondurre a Royal Enfield la moto “misteriosa”. L’avvistamento fra l’altro segue la notizia secondo la quale sono in arrivo due nuovi modelli ispirati al concept SG 650 esposto al Salone di Milano 2021, uno dei quali dovrebbe essere una roadster. Proprio come questo prototipo caratterizzato da un assetto di guida con il busto eretto, lo scarico corto e un serbatoio che sembra quello del modello Interceptor attualmente in gamma.
Ma c’è molto di più a definire la personalità di questa moto: forcella a steli rovesciati, doppia sella, uno stretto radiatore dell’olio sotto il cannotto di sterzo e due fiancatine laterali con le inequivocabili forme di tabelle porta numero, forse ispirate alla moto da flat track che il costruttore indiano sta facendo gareggiare negli Stati Uniti.
Addirittura è possibile fare qualche ipotesi anche sul nome: potrebbe chiamarsi Constellation come una roadster venduta principalmente negli Stati Uniti tra il 1958 e il 1963, anch’essa spinta da un bicilindrico di 650 cm³. A quel tempo era il più veloce tra i modelli costruiti da Royal Enfield, che proprio all’inizio di quest’anno ha depositato il nome Constellation e quindi è intenzionata a usarlo di nuovo.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    15 Novembre 2022
    Avvistata durante un test sulle strade di Chennai, la nuova Scrambler 650 sfoggia un’inedita forcella a steli rovesciati abbinata ad un telaio rivisto ed irrobustito. A spingerla ci penserà ovviamente il già noto e fortunato bicilindrico da 648 cm3 raffreddato ad aria e olio. Rimane da capire quando verrà lanciata sul mercato…
  • Moto
    12 Novembre 2022

    È la novità principale nello stand del marchio anglo-indiano all’EICMA e sorprende per la sua ”modernità”, non in senso assoluto ma rispetto all’impostazione vintage di tutta la gamma. È una cruiser dalla linea piacevole, serbatoio a goccia e sella a due piani, spinta dallo stesso motore bicilindrico parallelo a quattro tempi di 648 cm³

  • News
    10 Novembre 2022

    La Royal Enfield Meteor 350 era stata presentata nel 2020 ed aveva avuto un buon successo, il prototipo della versione di maggiore cilindrata Super Meteor 650 si era visto in circolazione qua e là già da un anno e finalmente è stata svelata la versione definitiva. È la novità principale nello stand del marchio anglo-indiano all’EICMA e sorprende per la sua ”modernità”, non in senso assoluto ma rispetto all’impostazione vintage di tutta la gamma. 

Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Spazio, stile e bella guida
Green Planet