NOVITA' MOTOCICLISMO

Scuola guida: - Primo, il cinquantino con doppi comandi

Dedicato alle autoscuole, Primo è un mezzo realizzato su base Piaggio Fly 50 dotato di doppi comandi e guida accompagnata. Pronto ad intervenire con freni e sterzo in caso di rischio, l’istruttore sale in sella con l’allievo, verificando da vicino il corretto comportamento di guida

Scuola guida: - Primo, il cinquantino con doppi comandi
Maggiore sicurezza nella pratica
Come l’automobile usata durante la scuola guida, Primo garantisce la massima sicurezza durante le lezioni grazie alla presenza dell’istruttore, pronto a intervenire direttamente per evitare errori e, quindi, inutili rischi. Progettato e realizzato su base Piaggio Fly 50 dall’italiana Tecnomobility S.r.l Primo è un veicolo a doppi comandi omologato per la circolazione stradale dotato di quattro ruote su tre assi e impianto frenante indipendente azionabile dallo stesso istruttore di guida che, anzichè seguire con un secondo mezzo, sale direttamente in sella con l’allievo.
Potendo sterzare e frenare lasciando però i comandi “principali” nelle mani dell’allievo, l’istruttore, oltre a garantire una maggiore sicurezza durante la lezione, ha così modo di verificare da vicino il corretto comportamento adottato dallo studente nell’utilizzo del mezzo. Il principio, insomma, è simile a quello adottato nelle lezioni d guida per l’ottenimento della patente B, con l’insegnate seduto al posto del passeggero ma nelle condizioni di poter intervenire con i pedali del freno e dell’acceleratore. Grazie al sistema di collegamento tra i due sterzi che li fa muovere all’unisono, l’istruttore può inoltre intervenire nella manovra ed eventualmente correggere l’allievo, cosa invece esclusa nelle automobili della scuola guida poichè non dotate di doppio sterzo.