NOVITA' MOTOCICLISMO

SBK 2020 Barcellona risultati Gara 1 vince Jonhatan Rea. Classifica e orari diretta TV

Dopo la Superpole, Jonhatan Rea porta a casa anche Gara1 sul circuito di Barcellona. Nulla possono i ducatisti Scott Redding e Chaz Davies. Rinaldi, partito forte, finisce settimo

SBK 2020 Barcellona risultati Gara 1 vince Jonhatan Rea. Classifica e orari diretta TV
Ci siamo, giro di ricognizione e poi sarà Gara1. Davanti a tutti c’è il solito Jonhatan Rea, affiancato da Toprak Razgatlıoğlu e Alvaro Bautista. Parte bene il cinque volte campione del mondo così come Michael Ruben Rinaldi e Scott Redding che, alla prima curva, approfittano di un ingresso molto aggressivo di Michael Van der Mark sul compagno di squadra Toprak Razgatlıoğlu che li porta entrambi larghi. Il fatto che venerdì abbia piovuto e che stamattina l’asfalto fosse freddo e poco gommato, pone le basi per una Gara1 molto incerta: i piloti non hanno avuto modo di studiare bene quale pneumatico utilizzare. Intanto Rea fa quello che gli viene bene, dare il gas (1’42,7 al secondo giro) e fare il vuoto tra sé e gli inseguitori.

Rea senza fativa
Rinaldi, passato secondo, tira il gruppetto composto da Redding, Van der Mark, Alvaro Bautista (sempre più a suo agio sulla Honda CBR1000RR-R), Razgatlıoğlu e Chaz Davies, che al quarto giro approfitta del moto-razzo della sua Panigale per superare il pilota turco di Yamaha.
I primi tre girano praticamente sugli stessi tempi, ma il distacco resta bene o male invariato tra gli 8 decimi e il secondo. Più indietro, a metà del serpentone delle derivate di serie, gli yamahisti Gerloff, Caricasulo e Folger si studiano per la decima posizione. Il primo dei tre sembra quello più in palla, mentre Caricasulo perde due posizioni nel giro di un paio di tornate, a favore di Folger e di Haslam. Nulla da segnalare, invece, nelle retrovie, dove sorprende la quindicesima posizione di Loris Baz. Mancano 7 giri e davanti a tutti continua ad esserci il kawasakista Rea, che viaggia sull’1’43 basso mantenendo costante il distacco su Redding, che non riesce a scendere sotto i due secondi. Dietro, invece, Davies sembra aver trovato il feeling giusto con la sua Panigale, e dopo aver superato Van der Mark, ha superato anche Bautista, portandosi in quarta posizione.

Davies va, Rinaldi meno
Siamo a meno cinque giri dalla fine e Davies è uno dei piloti più veloci. E lo si vede anche a occhio nudo, perché in un giro e mezzo riesce a raggiungere e superare anche Rinaldi (un po’ in sofferenza al posteriore da almeno due-tre giri) che gira sull’1’45, nettamente più lento di chi lo precede e anche di chi lo segue, cioè Van der Mark e Bautista. E, infatti, a meno due giri dalla bandiera a scacchi, prima il pilota olandese e poi lo spagnolo Bautista, mettono rispettivamente le proprie Yamaha YZF-R1 e Honda CBR1000RR-R davanti alla Ducati Panigale V4 R dell’italiano.
Ultimo giro, Rea vince anche Gara1 sul circuito di Catalunya, seguito da Redding e Davies. A seguire Van der Mark, Bautista e Razgatlıoğlu, passato in sesta posizione a sfavore di Rinaldi scivolato in settima posizione.

Clicca qui per gli Orari TV
Clicca qui per la Classifica SBK
Clicca qui per il Calendario SBK

Classifica Superpole Barcellona 2020
1 Jonathan Rea
2 Scott Redding
3 Chaz Davies
4 Michael Van Der Mark
5 Alvaro Bautista
6 Toprak Razgatlıoğlu
7 Michael Ruben Rinaldi
8 Garrett Gerloff
9 Alex Lowes
10 Leon Haslam
11 Eugene Laverty
12 Jonas Folger
13 Xavi Fores
14 Loris Baz
15 Federico Caricasulo
16 Samuele Cavalieri
17 Lorenzo Zanetti
18 Sylvain Barrier
19 Takumi Takahashi
20 Valentine Debise

Ritirato: Tom Sykes

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Ottobre 2020
    SBK news – La stagione 2020 si è conclusa all’Estoril la settimana scorsa con Chaz Davies che ha vestito, per l’ultima volta, i colori del team ufficiale Ducati. Il gallese ha parlato del suo futuro molto incerto e di come si è conclusa la storia con la casa di Borgo Panigale 
  • News
    19 Ottobre 2020
    Il Cannibale vince ancora: dal 2015 è davanti a tutti. Gli avversari cambiano, ma il nordirlandese vale più della moto che guida. La Verdona porta a casa anche il titolo riservato alle marche, con un solo punto di vantaggio sulla casa bolognese. Ironia della sorte, a dare la matematica certezza del successo non sono stati gli ufficiali ma Fores, con la moto di Puccetti
  • News
    15 Ottobre 2020
    SBK news – La casa di Borgo Panigale ha svelato i piloti del team ufficiale Superbike per la stagione 2021: accanto al confermato Scott Redding arriverà Michael Ruben Rinaldi. Il romagnolo, che quest’anno ha ottenuto la sua prima vittoria nel mondiale, prenderà il posto di Chaz Davies