NOVITA' MOTOCICLISMO

Sahari Rally 2018, la sfida algerina

Il Sahari Rally 2018 è iniziato e sta portando i piloti ad affrontare l’infinita varietà di terreni e difficoltà dell'Algeria. Questa edizione mostrerà percorsi tutti nuovi caratterizzati da una combinazione sapiente di tratti veloci e altri parecchio tecnici

Sahari Rally 2018, la sfida algerina
L’avventura algerina
È partito il Sahari Rally 2018 che, fino all’11 novembre prossimo, porterà i partecipanti ad affrontare il territorio algerino. Questo, oltre a offrire un'ampia varietà di paesaggi e terreni vede, per la nuova edizione, percorsi completamente nuovi derivati dalla combinazione di piste veloci e tratti tecnici sulla sabbia del Sahara nel mezzo delle magnifiche dune del Grande Erg Orientale ed Occidentale.
Sotto il controllo del FASM (Federazione Algerina degli Sport Meccanici) e il Ministero della Gioventù e dello Sport algerino, il Sahari Rally si basa su un'esperienza consolidata e promette di offrire il meglio in termini di efficienza e sicurezza ai piloti che partecipano a questo grande evento sportivo internazionale.
I concorrenti oggi si sono misurati su anelli e passaggi sulle creste delle dune che richiedevano molta concentrazione per navigare a CAP. A vincere la tappa Timimoun-Adrar-Timimoun – caratterizzata da una prova speciale di 238 chilometri e una liaison della medesima lunghezza – è stato lo spagnolo Victor Rivera seguito da Alessandro Ruoso su Honda Africa Twin Rally. Ma non bisogna sottovalutare gli algerini, che si stanno avvicinando sempre più.

Ph. AP PhotoSport
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    10 Ottobre 2018
    La stagione Cross-Country Rallies 2018 si chiude con una grande soddisfazione per KTM e Toby Price che, oltre la vittoria al Rally du Maroc, conquistano il titolo mondiale
  • News
    08 Ottobre 2018
    I piloti del Rally du Maroc hanno superato la prima parte della tappa marathon dovendosela cavare senza l’aiuto delle loro assistenze. Il britannico della KTM Sam Sunderland è stato protagonista di una strepitosa rimonta, anche se a guidare la classifica generale provvisoria è ancora il compagno di squadra austriaco Matthias Walkner
  • News
    06 Ottobre 2018
    KTM resta al comando del Rally du Maroc 2018. L’austriaco Matthias Walkner è il più veloce di giornata, ma a guidare la classifica generale provvisoria è ancora l’australiano Toby Price. La terza tappa di oggi coinciderà anche con la prima parte della marathon