NOVITA' MOTOCICLISMO

Royal Enfield, Dasari: "Un'elettrica entro tre anni"

Anche Royal Enfield guarda all’elettrico: in un’intervista rilasciata alla rete CNBC, il nuovo CEO Vinod Dasari s’è infatti sbilanciato con una dichiarazione particolarmente interessante…

Royal Enfield, Dasari: "Un'elettrica entro tre anni"
Royal Enfield a zero emissioni
Il centro tecnico Royal Enfield in UK ha convertito uno dei modelli della gamma in una moto elettrica. L’ho guidato, ed è fantastico”. Così Vinod Dasari, CEO di Royal Enfield che, durante un intervento televisivo sulla rete CNBC, ha di fatto “promesso” l’arrivo di una moto a zero emissioni. Quando, per il momento, non è dato saperlo: Dasari ha precisato che allo stato attuale è difficile immaginarne l’uscita prima di due o forse anche tre anni e che gli sforzi del marchio indo-britannico sono ora concentrati sul capire in che modo adattarsi alla rivoluzione delle zero emissioni. Una rivoluzione necessaria, considerando anche il calo di vendite a cui Royal Enfield è andata in contro negli ultimi mesi. “Stiamo vendendo 500 moto nel Nord America ogni mese, 2.000 in Europa, e ci stiamo espandendo nelle nazioni dell'ASEAN. Abbiamo una precisa strategia globale per i prossimi 5-6 anni. Stiamo cercando di presentare un nuovo prodotto, o un nuovo allestimento, ogni trimestre"
Fantasticare, in ogni caso, non costa nulla: ci chiediamo quale, tra gli attuali modelli in gamma, potrebbe più facilmente essere traslato in elettrico. Forse la Continental GT o, più probabilmente, l’Himalayan, modello già convertito dal centro tecnico inglese e a cui faceva riferimento Dasari. Oppure, si potrebbe anche pensare ad un modello completamente nuovo, che dalle moto in gamma prenda soltanto qualche piccolo particolare. In questo caso, la speranza è certo quella che la storica Casa mantenga inalterato lo stile vintage che tanto piace ai suoi appassionati.


NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    21 Gennaio 2020
    La Euro 5 ha fatto e farà molte vittime, tra queste, secondo quanto riportano i siti inglesi, anche il glorioso monocilindrico 500 di Royal Enfield che dovrebbe uscire di produzione non prima però di aver dato vita a una bella “final edition”
  • News
    03 Gennaio 2020
    Royal-Enfiled ha recentemente depositato la richiesta di utilizzo esclusivo dei nomi Sherpa e Hunter. Dei possibili modelli non si sa ancora nulla, anche se quello di Sherpa non è un nome del tutto nuovo per il marchio indo-britannico
  • News
    22 Dicembre 2019
    Siamo appena rientrati da Goa, in India, dove abbiamo partecipato a Ridermania. Ufficialmente è il più grande raduno Royal Enfield al mondo, ma per spiegare bene di cosa si tratta dovremmo dire che è come una Daytona Beach o un Wheels and Waves speziati come la cucina indiana.