NOVITA' MOTOCICLISMO

Reload, il cargo di Etropolis

Il modello da lavoro del marchio tedesco ha un potente motore da 4 kW e tre tipi di batterie con autonomia fino a 140 km. In commercio da luglio, può trasportare 175 kg di merce

Reload, il cargo di Etropolis

Sfida al mercato professionale

L'Etropolis è leader nelle vendite degli scooter elettrici e punta anche al mercato dei mezzi da lavoro a impatto zero. Il Reload è  pensato per il “lavoro duro”, ha un telaio robusto, pneumatici da 13”, carrozzeria minimale per lasciare spazio alle tre aree di carico, anteriore, centrale e posteriore, capaci di ospitare fino a 40, 20 e 100 litri di merci per 175 kg di carico complessivo. 

Si può già ordinare

Il Reload è equipaggiato con un motore da 4 kW con tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport) e batterie al litio ferro fosfato con tre diverse tipologie di amperaggio: 40, 60 e 80 Ah. Per tutti  i modelli la velocità massima è di 30 km/h in Eco, 50 in Normal e di 65 (modello 40Ah) o 75 km/h in "mappatura" Sport. Cambia sensibilmentel'autonomia: fino a 70 km per la versione con accumulatori da 40 Ah, 120 km e 140 km per le versioni da 60 e 80 Ah. In commercio da luglio, il Reload si può già ordinare: la versione da 40 Ah costa 4.040 euro , la versione da 460 Ah costa 5.081 e quella da 80 Ah costa 5.850 euro.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    24 Luglio 2013
    La filiale italiana de costruttore tedesco ha partecipato a “I like my bike”, evento dedicato alla mobilità sostenibile celebrato con l'inaugurazione di una nuova pista ciclabile e del sistema di bike sharing
  • Green Planet
    13 Giugno 2013
    Dalla Francia arriva una innovazione nel campo delle bici elettriche. Con il sistema Reload progettato da Arcade sarà possibile ricaricare le bici "senza filo", ossia appoggiandole con il cavalletto su una piastra specifica
  • Green Planet
    31 Maggio 2013
    E-Tropolis, produttore tedesco di scooter e bici elettriche, e l'associazione Turismo Verde hanno realizzato la prima ciclabile elettrica italiana. Da Bassano del Grappa a Padova senza auto e pericoli