NOVITA' MOTOCICLISMO

Accordo Polaris-Royal Enfield per il mercato indiano

Polaris Industries ha appena chiuso un accordo di collaborazione con l'indiana Eicher Motors proprietaria di Royal Enfield, il colosso americano punta, come molti altri, al promettente mercato indiano. Vedremo presto nuovi modelli Royal Enfield?

Accordo Polaris-Royal Enfield per il mercato indiano

Polaris punta Royal Enfield...

Polaris Industries, proprietaria dei marchi Victory e Indian, ha chiuso un accordo con l'indiana Eicher Motors, azienda che produce veicoli commerciali leggeri e proprietaria di Royal Enfield. Questa collaborazione potrebbe portare a un forte sviluppo della gamma Royal Enfield storicamente ancorata alla sola Bullet. Polaris si unisce così al folto gruppo di produttori che sta investendo in India: Triumph, BMW, KTM, Suzuki, Piaggio, Honda, Yamaha ed Erik Buell Racing. Questa alleanza garantisce a Polaris la disponibilità di stabilimenti per produrre direttamente in India, evitando così pesanti dazi doganali sulle importazioni.

...e anche su Brammo

Il produttore americano sta investendo molto anche sulle due ruote elettriche e ha stretto un'alleanza con Brammo che ha portato i primi frutti: nelle casse del produttore specializzato in motociclette a emissioni zero sono entrati 13 milioni di dollari, prima tranche dei 43 milioni previsti dall'accordo di collaborazione. Craig Bramscher, CEO di Brammo, ha commentato così: "questi 13 milioni di finanziamento sono una risorsa importante per Brammo che continuerà a programmare ed espandere la distribuzione dei veicoli elettrici. Con questi soldi aumenteremo di sicuro la produzione per venire incontro alla tante richiesta di moto e tecnologie elettriche"
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    13 Giugno 2019
    La partnership con Gogoro recentemente annunciata da Yamaha dà ora i suoi primi frutti. In arrivo sul mercato taiwanese per il mese di agosto, l’EC-05 sarà il primo scooter firmato dalla Casa nipponica a permettere lo scambio - anziché la ricarica  - della batteria scarica
  • Green Planet
    07 Giugno 2019
    KTM Industries AG e Bajaj Auto Ltd collaborano - in India - per lo sviluppo e la produzione di una nuova piattaforma elettrica “condivisa” e destinata ai futuri modelli a zero emissioni. I primi risultati dovrebbero arrivare per il 2022
  • News
    29 Maggio 2019
    Il miliardo di euro destinato alla nuova fabbrica di batterie che sarà realizzata da Volkswagen in Bassa Sassonia tranquillizza i sindacati tedeschi sulle prospettive occupazionali, ammorbidendo quindi la loro posizione su ipotesi di vendite di attività “non-core”  come Ducati, che torna di nuovo nell'occhio del ciclone