NOVITA' MOTOCICLISMO

Polaris compra Brammo. In arrivo l'anti H-D Livewire?

Il colosso americano ha rilevato tutte le quote del marchio Brammo. Una notizia buona per il settore dell'elettrico che potrà beneficiare delle conoscenze e della disponibilità di Polaris. Quale potrebbe essere il primo prodotto? C'è chi giura che sarà l'antagonista dell'Harley-Davidson Livewire...

Polaris compra Brammo. In arrivo l'anti H-D Livewire?
Polaris svolta elettrica
Polaris ha rotto gli indugi e, dopo aver acquisito l'8% di Brammo nel 2011, ha aperto di nuovo il portafogli e rilevato tutte le quote del piccolo marchio statunitense. Brammo entra così a far parte di una scuderia “importante” che comprende due istituzioni americane come Victory e Indian Motorcycles. Ovviamente soddisfatto Scott Vine, presidente e amministratore delegato di Polaris: "Siamo felici della partnership con Brammo Motorcycles degli ultimi tre anni e il nostro entusiasmo per il loro lavoro sulla tecnologia agli ioni di litio è aumentato sempre di più grazie anche alle innovazioni portate dal marchio americano. Polaris e Brammo condividono l'obiettivo di aggiungere le soluzioni elettriche più avanzate. L'annuncio di oggi non solo rafforza l'impegno di Polaris nel garantire ai nostri consumatori soluzioni elettriche di livello, ma anche la capacità  di continuare a innovare e sviluppare la tecnologia di propulsione elettrica.” Secondo i bene informati, in un prossimo futuro nel mirino del colosso statunitense ci sarà la nuova elettrica Harley-Davidson Livewire, progetto tutto nuovo con cui la casa di Milwaukee vuole unire il fascino del marchio all'innovazione della propulsione elettrica. La nuova elettrica Polaris, per essere all'altezza, dovrà garantire le stesse specifiche e lo stesso fascino della rivale, per questo non è scontato che possa essere commercializzata non con il marchio Brammo ma con quello delle cruiser Victory oppure addirittura con quello storico di Indian. 


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    30 Settembre 2019
    ME Group ha presentato i nuovi modelli elettrici in gamma: ci sono il ME 2.5, evoluzione del Me Start Edition visto lo scorso anno, e il nuovo ME 6.0, primo motociclo dell’azienda bresciana. Per entrambi ci sono il recupero dell’energia in frenata e due modalità di ricarica. Invariato il particolare e leggerissimo telaio in SMC
  • Green Planet
    05 Luglio 2019
    Tra sfruttamento del lavoro minorile e inquinamento dell’ecosistema, la filiera produttiva delle batterie agli ioni di litio deve essere ancora migliorata, soprattutto in termini di rispetto per l’ambiente e dei diritti umani. In occasione del Nordic Electric Vehicle Summit di Oslo, Amnesty International ha sollecitato l’industria dei veicoli elettrici a realizzare entro cinque anni la prima batteria completamente etica
  • Green Planet
    27 Giugno 2019
    Il reparto R&D di BMW Motorrad guarda all’elettrico senza dimenticarsi del boxer. Il risultato lo vedete qui: un concept dalle forme grintose, impreziosito con alluminio spazzolato e fibra di carbonio e spinto da un’unità a zero emissioni che, nelle forme, ricorda l’inconfondibile motore bavarese