NOVITA' MOTOCICLISMO

Patagonia, adventure bike elettrica made in Spain

Realizzata su base della cafè racer ONE, la nuova Patagonia recentemente presentata dall’azienda spagnola OX Motorcycles punta in alto: un’adventure bike elettrica, curata nello stile e nei dettagli ed in grado di assicurare fino a 100 km di autonomia. Arriverà anche da noi?

Patagonia, adventure bike elettrica made in Spain
Patagonia
Battezzata “Patagonia” come ad indicare le terre selvagge e remote, la nuova advenure bike elettrica proposta dalla startup spagnola OX Motorcycles si direbbe del tutto degna di un nome tanto importante ed evocativo. L’associazione più ovvia - e non soltanto per quanto riguarda il nome - è forse con la “rivale” indobritannica “Himalayan”, di cui la Patagonia riprende in effetti alcuni accorgimenti stilistici, quali per esempio le barre metalliche poste a protezione del serbatoio. Serbatoio che tuttavia, superfluo evidenziarlo trattandosi di un’elettrica, funge sulla Patagonia da piccolo vano di carico: a spingere l’adventure bike (ed è questa la differenza sostanziale) ci pensa infatti un motore elettrico posizionato nel mozzo ruota posteriore da 15 CV e 50 Nm di coppia massima, alimentato da un pacco batteria removibile agli ioni di litio da 72V-60A. Numeri che, stando a quanto dichiarato dal produttore, si tradurrebbero in circa 100 km di autonomia a fronte di una ricarica da 5 ore.

Adventure bike?
Certo, senza poter contare sull'indispensabile tanica di benzina agganciata al portapacchi, l’idea di affrontare lunghi viaggi e raggiungere luoghi selvaggi sfuma un tantino, ma stile e carattere avventuroso vengono comunque accentuati dalla ciclistica e dall’equipaggiamento generale, con sospensioni a lunga escursione regolabili, pneumatici tassellati (la ruota anteriore è da 19”, dietro da 17”), barre para-motore (quest’ultimo impermeabile con certificazione IP7), supporto per borse e valigie laterali e pure il portapacchi posteriore per metterci tenda e sacco a pelo. Non manca la presa USB per la ricarica dello smartphone e lo schermo LCD con sistema di intelligenza artificiale IoT (Internet of things) denominato Elisa per l’aggiunta tramite app del navigatore, GPS. Insomma, diciamo che controllando attentamente sulla mappa i possibili luoghi ove ricaricare le batterie, senza troppa fretta, con la Patagonia ci si potrebbe godere anche un piacevole ed avventuroso viaggetto.

Prezzo e disponibilità
Ciò detto, rimane da capire sa mai verrà commercializzata anche in Italia (cosa comunque assai probabile). Ad oggi la Patagonia diventerà disponibile in Spagna, Francia e Portogallo dal 22 settembre nelle colorazioni “Green Parrish” e “Ocher Baret” al prezzo di 6.900 euro.

 



Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Spazio, stile e bella guida
Green Planet