NOVITA' MOTOCICLISMO

Nuove misure per le coperture Dunlop Mutant, adatte ad oltre 140 modelli

Si ampia la gamma delle misure disponibili per lo pneumatico posteriore Dunlop Mutant, una copertura innovativa destinata alle moto crossover che con questa nuova aggiunta può essere impiegata su più di 140 modelli. Le nuove misure disponibili sono 150/60ZR17 e 160/60ZR17 e coprono una gamma completa di moto dei segmenti  naked, roadster e crossover.

Nuove misure per le coperture Dunlop Mutant, adatte ad oltre 140 modelli
Libertà di scelta
In particolare il 150/60ZR17 può venire calzato da oltre 60 modelli di moto tra i quali alcuni molto diffusi come KTM RC390 e Kawasaki Z400; il 160/60ZR17 è in grado di coprire una gamma di una settantina di moto tra le quali Honda CBR 500R, Triumph Bonneville Speed Twin e le Kawasaki Ninja 650 e Z650 del 2020, oltre alla Versys 650; con questa nuova misura diventano compatibili con il pneumatico Mutant anche le Husqvarna Vitpilen e Svartpilen 701, e la KTM 690 SMCR con la specifica 2019.
La gamma delle coperture Mutant combina diverse tecnologie Dunlop volte a offrire caratteristiche di estrema versatilità: la tecnologia MultiTread (MT) aumenta l'aderenza laterale in curva, mentre i contorni della sezione anteriore del pneumatico, progettati utilizzando la tecnologia Dynamic Front Formula (DFF), migliorano la stabilità e il feedback del motociclista. Entrambe le tecnologie sono presenti anche nei prodotti da strada ad alte prestazioni di Dunlop.
Uno degli obiettivi di progetto della copertura Mutant era una grande adattabilità che ne permettesse l’impiego in una ampia gamma di temperature e di condizioni meteorologiche, anche in caso di freddo e di asfalto bagnato: il risultato è stato ottenuto con un adeguato dosaggio di silice nel battistrada e con la tecnologia 4 Season, mentre l’utilizzo del rayon nella mescola rende più veloce il raggiungimento della temperatura di esercizio della gomma e ne aumenta pure la durata.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    08 Marzo 2021
    In attesa di tornare a gareggiare al TT, il figlio di Robert avrà una digressione in pista. Il padre morì nelle prove della North West 200, gara che Michael poi vinse. Il "sorpavvissuto" della famiglia ha confidato a Channel 5 di avere un hobby particolare: collezionare tutte le carene delle moto con cui ha corso al Mountain
  • News
    30 Agosto 2020
    Il 19 volte vincitore all'Isola di Man parla in un video dei rischi connessi alle road races: "La tua vita dipende da questioni di una frazione di secondo, ma quando sono in moto tengo tutto sotto controllo. È il mio lavoro"
  • News
    14 Marzo 2020
    Per ora il TT conferma il programma, così come la NW200, che però cancella l'evento di presentazione Meet the riders. Intanto la Cookstown100 rimanda a data da destinarsi le gare fissate per il 24/25 aprile. Il ministro della salute mannese invece è ottimista: "Sappiamo come affrontare la situazione" e Michael Dunlop si prepara a correre sul Mountain con la Ducati Panigale V4R