NOVITA' MOTOCICLISMO

Norton Motorcycles: "Stiamo facendo di tutto per salvarla"

La storica società inglese da qualche settimana in amministrazione controllata, è nelle mani di BDO, partner incaricato da Metro Bank per trovare potenziali acquirenti. Al momento non ci sono ancora proposte concrete, ma sembra confermata la presenza di potenziali interessati

Norton Motorcycles: "Stiamo facendo di tutto per salvarla"
Norton in vendita
Norton Motorcycles, storico casa britannica, sta navigando in cattive acque. Dopo mesi di rumors, qualche settimana fa è stata confermata la posizione debitoria del marchio col fisco britannico e la conseguente messa in amministrazione controllata. A gestire le sorti del marchio è  BDO Global, società di consulenza fiscale incaricata da Metro Bank per far fronte al momento di crisi della società di Leicester. La soluzione più "semplice" in questi casi è la vendita del marchio a dei potenziali acquirenti, strada che BDO sta battendo da giorni e che pare abbia trovato qualche possibile sbocco. Non ci sono offerte concrete, ma stando alle voci che provengono dal Regno Unito sarebbero molti i nominativi che si sono fatti avanti per sondare quantomeno il terreno. Tra questi ci sarebbero addirittura colossi come Amazon ma anche appassionati "facoltosi" come la star di Hollywood Keanu Reeves da sempre motociclista convinto ed estimatore sincero del marchio britannico. Un'altra ipotesi plausibile è che all'orizzonte si formi una cordata di imprenditori interessati ma, come detto non c'è nulla di confermato. Ovvio, però, che per storia, potenzialità e fascino, Norton Motorcycle possa fare gola a molti investitori, soprattutto alla luce delle recenti suggestioni come la nuova SS 650, svelata lo scorso salone di Birmingham, un gioiellino dotato di compressore volumetrico studiato per competere al TT. Lee Causer di BDO ha dichiarato: “In qualità di amministratori congiunti, stiamo adottando tutte le misure necessarie per garantire che clienti, personale e fornitori siano supportati in questa fase transitoria, mentre cerchiamo di effettuare la vendita dell'azienda e dei beni. Abbiamo riscontrato un notevole interesse e speriamo di poter concludere al più presto la vendita di Norton Motorcycles". Attualmente a preoccupare è la sorte dei lavoratori, ma anche dei creditori e dei clienti che hanno creduto nel marchio e che avevano già versato l'anticipo per modelli come la Atlas, mentre attualmente la produzione è sospesa. 

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    16 Ottobre 2020
    TVS, proprietaria del marchio Norton ha comunicato a tutti i clienti che avevano già pagato un anticipo per i modelli della casa inglese, che provvederà alla realizzazione degli esemplari e all'evasione degli ordini. Una buona notizia per tutto coloro che dopo il fallimento di Norton temevano di aver perso i loro soldi
  • Notizie dalla rete
    24 Settembre 2020
    A novembre andrà all’asta un pezzo davvero unico: una Norton Commando degli anni 70 non semplicemente in perfette condizioni ma proprio intonsa, mai guidata da nessuno e ancora imballata nella cassa dentro la quale era stata spedita al concessionario, appena uscita dalla fabbrica 
  • Industria e finanza
    23 Aprile 2020
    Ceduta a TVS per 18,5 milioni di euro, Norton Motorcycle manterrà sede e produzione in Inghilterra. Come promesso dal direttore generale aggiunto del gruppo indiano, saranno inoltre garantiti i livelli occupazionali per i circa 100 lavoratori