NOVITA' MOTOCICLISMO

MV Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS, specifiche e prezzo

Arriva la gestione completamente automatica della frizione sulla tourer della Casa di Schiranna che cambia da sola ma conserva la leva della frizione per quando si vuole gustare il piacere di guida. Che è elevato come testimoniano i 3,15 secondi per toccare i 0-100 km/h e i 230 km/h di velocità massima

MV Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS, specifiche e prezzo
Frizione manuale solo per divertirsi
Dopo due anni di progettazione, MV Agusta ha scelto la sua Turismo Veloce 800 Lusso per introdurre il nuovo SCS, sigla che sta per “SmartClutch System” e identifica la tecnologia per la gestione automatica della frizione. Alla base del nuovo sistema c’è la necessità di migliorare la fluidità della guida e il comfort, valorizzando però le prestazioni e la sportività, che sono nel dna di MV Agusta. Dopo aver scartato i sistemi CVT (quelli adottati dagli scooter) e il doppia frizione impiegato soprattutto nel mondo auto (giudicato troppo pesante e ingombrante per una moto come la Turismo Veloce), MV Agusta ha creato lo Smart Clutch System che consente di scegliere tra due modalità: utilizzare la frizione nel modo tradizionale, ossia con la leva al manubrio, o, in alternativa, lasciare al sistema la completa gestione della frizione, concentrando così l’attenzione solo sulla guida. Il bello è che la leva frizione può essere sempre utilizzata quando la guida o le condizioni del traffico lo richiedono. Senza contare poi che la nuova frizione automatica pesa come una frizione tradizionale. Il nuovo pacco di dischi frizione, creato ad hoc per l’SCS, ha un coperchio trasparente che lascia visibile il rosso dei nuovi dischi e rende l’insieme un valido plus estetico. Con l’SCS arriva sulla Turismo Veloce il freno di stazionamento posteriore, visto che non è possibile parcheggiarla con la marcia inserita. Quanto alle prestazioni in MV Agusta assicurano che sono migliorate rispetto alla versione con cambio tradizionale (lo 0/100 km/h è una pratica che si sbriga in 3 secondi e 15 centesimi. E come per la Brutale 800 RR, anche la Turismo Veloce 800 Lusso SCS beneficia di tutti gli aggiornamenti di meccanica e di elettronica dei modelli omologati Euro 4: i valori di potenza e di coppia del tre cilindri sono immutati, rispettivamente 110 CV a 10.150 giri e 80 Nm a 7.100 giri. Infine, l’elettronica resta gestita dal noto MVICS 2.0, che ora gestisce anche la frizione automatica, oltre a Ride by Wire, quattro mappe del motore, e controllo di trazione su otto livelli. La Turismo Veloce 800 Lusso SCS è già  in vendita a 21.490 euro.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    16 Aprile 2019
    Harley-Davidson ha dato il via ai pre-ordine in Europa della LiveWire, la prima elettrica lanciata dalla Casa di Milwaukee. Per assicurarsene la consegna entro l’autunno 2019 basta visitare il sito internet ufficiale, selezionare il dealer più vicino e pagare l’anticipo. La disponibilità, ovviamente, è limitata: meglio affrettarsi
  • News
    29 Marzo 2019
    Semplice ma curata e caratterizzata da un aspetto sportivo, la nuova 302S di Benelli è una naked dedicata ai possessori di patente A2. A spingerla ci pensa il bicilindrico parallelo ad iniezione elettronica da 38 CV e 25,6 Nm di coppia, il telaio è a traliccio in tubi d’acciaio e la forcella idraulica upside-down con steli da 41 millimetri di diametro. Prezzo interessante
  • Green Planet
    09 Marzo 2019
    L’RMK E2 concepita dalla start up finlandese Teemu Saukkio entra in produzione. Per mettersela in garage serviranno 24.900 euro, prezzo giustificato dalla particolare soluzione tecnica che prevede l’assenza del mozzo. Grazie anche alla frenata rigenerativa, l’autonomia massima sfiora i 300 km