NOVITA' MOTOCICLISMO

Team Sky VR 46 Moto3: Adidas nuovo sponsor della squadra di Valentino Rossi

Valentino Rossi news - Adidas entra come sponsor nel Motomondiale e lo fa legandosi all'immagine di Valentino Rossi: il colosso tedesco dunque sponsorizzerà il team Sky VR46 e anche il team Yamaha MotoGP. Valentino sta attirando parecchi investimenti sui suoi progetti, sperando che si concretizzino in risultati eccellenti nelle categorie inferiori

Team Sky VR 46 Moto3: Adidas nuovo sponsor della squadra di Valentino Rossi
Valentino è una calamita per gli sponsor
Il team Sky VR46 di Valentino Rossi per la Moto3 sta continuando a portare a casa sponsor importanti e con tutti questi investimenti si può definire tranquillamente come una delle squadre di punta della prossima stagione. Dopo l'arrivo dell'emittente televisiva Sky, che essendo main sponsor darà anche il nome al team, arriva la conferma dell'ingresso di Adidas come partner della nuova creazione di Vale per il campionato cadetto, così Romano Fenati e Pecco Bagnaia avranno anche il logo del celebre brand di abbigliamento sportivo nella loro tuta. Anche in MotoGP vedremo il logo Adidas, perchè sembra sia stato confermato anche il contratto di sponsorizzazione con Yamaha per le moto e le tute di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, mentre Sky trasmetterà spot del marchio sviluppati ad hoc per la MotoGP. In pratica si tratta di un movimento di capitale davvero importante, come non se ne vedevano da tempo nella categoria d'ingresso e che potrebbe ridare linfa al motociclismo italiano, da tempo in affanno nelle categorie minori. Valentino Rossi si conferma così un "Re Mida" del motociclismo, tutto quello che tocca diventa oro perché è tuttora una calamita per sponsor e investimenti da parte di molte aziende dentro e fuori dal settore delle due ruote. La rinascita del motociclismo italiano potrebbe partire anche da qui, con lo sfruttamento dell'immagine del Dottore per finanziare i progetti a lui legati, che potrebbero far crescere o risaltare i talenti finora poco conosciuti della nuova generazione di piloti italiani. Se son rose...