NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto elettriche, BMW deposita il brevetto per la ricarica wireless

Il sistema brevettato dalla casa tedesca prevede una postazione di ricarica posta a terra in grado di trasmettere l'energia al ricevitore inserito nel cavalletto laterale della moto, un sistema che potrebbe anche servire per mantenere in carica le batterie delle moto a benzina

Moto elettriche, BMW deposita il brevetto per la ricarica wireless
Cavo addio!
BMW è impegnata pesantemente nella transizione verso la trazione elettrica, in particolare nel settore automobilistico, ma ha da tempo a listino anche uno scooter elettrico, il C Evolution (disponibile in due versioni), e negli ultimi anni ha presentato alcuni concept di moto elettriche, segno che anche le due ruote seguiranno la strada segnata dalle auto.
Tra i tanti problemi da risolvere per le moto elettriche c'è anche quello del cavo per la ricarica del pacco batterie che pesa e occupa parecchio spazio nel sottosella. Come risolvere questa difficoltà? Gli ingegneri tedeschi hanno pensato alla carica a induzione, la stessa che sfruttano molti smartphone: con questo sistema basta appoggiarli su una base specifica perché la ricarica si avvii. BMW ha depositato quindi un brevetto per la ricarica wireless che sfrutta un vantaggio che hanno le moto rispetto alle auto: quando sono parcheggiate, hanno il cavalletto che tocca terra. Il brevetto prevede infatti una stazione di ricarica wireless posta a terra che trasmette l’energia al ricevitore inserito nel cavalletto laterale: basta parcheggiare la moto nel punto giusto per avviare la ricarica. Bisognerà mettere in conto un po' di tempo in più per la ricarica completa, data la lentezza del sistema wireless, ma la comodità di poter fare a meno del cavo potrebbe pareggiare i conti. Non solo: il sistema del “cavalletto ricaricatore” potrebbe essere impiegato anche nelle moto a benzina per mantenere in carica la batteria durante i periodi di rimessaggio. 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    05 Febbraio 2020
    Le città cinesi sono ferme e con loro le fabbriche. Risultato: la componentistica già pronta non oltrepassa i confini nazionali. Da BMW a VW, alcune tra le principali aziende dell’automotive hanno reagito al diffondersi dell'epidemia interrompendo la produzione negli stabilimenti cinesi 
  • Industria e finanza
    19 Gennaio 2020
    BMW Motorrad ha messo a segno il suo nono record di vendite consecutive: nel 2019 le consegne in tutto il mondo sono cresciute del 5,8% arrivando a 175.162 unità. Un ruolo importante è stato svolto dai nuovi modelli 
  • News
    16 Gennaio 2020
    BMW sarà presente al Motor Bike Expo 2020 con tutta la gamma 2020 e il Concept R 18/2, ultima interpretazione del poderoso boxer da 1800 cm3 che ha debuttato in primavera a Villa d'Este con la R18