NOVITA' MOTOCICLISMO

Moto in autostrada, per le elettriche bastano 11 kW, 16 anni e la patente A1!

Una circolare interpretativa del Ministero dell’Interno dà il via libera alle moto elettriche in autostrada che abbiano almeno 11 KW, quindi anche a quelle omologate come “equivalenti 125”. I sedicenni con patente A1 ringraziano, mentre per le moto a benzina resta il limite di 150 cm3. Caos per i sidecar

Moto in autostrada, per le elettriche bastano 11 kW, 16 anni e la patente A1!
Le novità del Codice della Strada (clicca qui per l'elenco completo riguardante le moto) introdotte appena un mese fa, avevano dato a moto e scooter elettrici libero accesso alle autostrade, ma, come sempre accade in Italia, nelle pieghe delle norme erano presenti diversi dubbi.
Oggi è uscita una corposa circolare del Ministero dell’Interno (Prot. 300/STRAD/1/0000014520.U/2021 del 28/12/2021) contenente una serie di interpretazioni delle ultime modifiche. Tra queste una ha un effetto potenzialmente dirompente: secondo la legge è possibile andare in autostrada e su strade extraurbane principali (sostanzialmente le tangenziali) guidando un motociclo elettrico che abbia esattamente 11 kW di potenza e che abbia rapporto potenza/peso fino a 0,1 kW/Kg, in buona sostanza si tratta di un 125 elettrico. Ne consegue che i ragazzi con patente A1 (quindi sedicenni), potranno andare in autostrade e tangenziali con le elettriche "125".
Beffa per le moto a benzina, di cui da anni si chiede che possano entrare in autostrada anche con cilindrata 125: per i mezzi "termici" rimane il limite di almeno 150 cm3 anche se le 125 possono avere come potenza massima di 11 kW, come richiesto dalla norma per le elettriche.
“Stranezza” ancora maggiore per i sidecar elettrici: potranno andare in autostrade e tangenziali purché abbiano una potenze di 4 kW… Praticamente quella di un cinquantino, con tutti i rischi del caso. Fortunatamente al momento non esistono sidecar elettrici in commercio, ma con una normativa così morbida, non tarderanno ad arrivare... speriamo in una correzione della legge. Qui di seguito il testo interpretativo della Circolare.

Il testo della circolare
"Nell’insieme dei mezzi a due ruote cui è vietato circolare sulle strade extraurbane sono inseriti i mezzi elettrici con potenza inferiore a 11 kW. Di conseguenza, solo i veicoli elettrici a due ruote con potenza uguale o superiore a 11 kW potranno circolare sulle autostrade e sulle strade extraurbane principali. La modifica normativa consente, implicitamente, la circolazione sulle strade suindicate anche ai titolari di patente di categoria A1 (quindi anche i sedicenni) che guidano un veicolo con potenza uguale a 11 kW (sempreché lo stesso veicolo abbia un rapporto potenza/peso non superiore a 0,1 kW/kg) cosa che, invece è esclusa per i veicoli con motore termico, atteso il limite della cilindrata di 150 cc che va oltre quello previsto per la categoria A1. Il nuovo limite non trova applicazione per le motocarrozzette (motociclo con sidecar laterale) per le quali resta applicabile solo il limite di cilindrata di 150 cc se a motore termico. Ciò lascia intendere che tali veicoli, se a motore elettrico, possono circolare sulle predette strade se hanno potenza superiore a 4 kW."
 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    21 Maggio 2022
    Favorire la transizione alla mobilità elettrica riducendo lo stress dovuto alla paura di rimanere senza energia. È l’obiettivo che ha indotto la IMA Italia Assistence ha stipulare un accordo con E-Gap per fornire ai propri clienti il servizio di ricarica on demand nel luogo dove si trova l’utente grazie a un furgoncino con erogatore Fast
  • Green Planet
    26 Marzo 2022
    Sviluppare materiali in fibra naturale con caratteristiche di resistenza superiori a quelle della plastica, ma con un impatto ecologico per la produzione molto inferiore. È l’obiettivo dell’accordo siglato tra il costruttore di moto elettriche svedese e la PaperShell, azienda scandinava che sviluppa materiali innovativi
  • Moto
    24 Marzo 2022
    Questo prototipo si richiama al mondo delle streetfighter ma le dimensioni sono leggermente più ridotte, raggiungerà i 120 km/h e l’inizio della produzione è programmato per la fine del 2023, cioè fra un anno e mezzo
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet