NOVITA' MOTOCICLISMO

Milano, revisioni e RC sotto controllo: arriva l'Eagle Eye

L'utilizzo del nuovo strumento andrà avanti "in via sperimentale" fino alla fine dell'anno e consentirà agli agenti di verificare che i veicoli abbiano assicurazione e revisione in regola. Un sistema che non lascia scampo: alle forze dell’ordine basterà inquadrare la targa da controllare...

Milano, revisioni e RC sotto controllo: arriva l'Eagle Eye
Occhio d'aquila
Complice la progressiva digitalizzazione dell’intero apparato, quella di incrociare i dati tra i registri dell’assicurazione e della motorizzazione e procedere "in automatico" con i controlli della targa è una possibilità di cui si discute da tempo. Vero, alcuni problemi di carattere normativo e tecnico ne hanno largamente rallentato l’adozione, ma i tempi paiono oggi maturi. Le prime sperimentazioni sono a tal proposito cominciate lo scorso 31 agosto a Milano, dove le auto della polizia locale sono state per la prima volta equipaggiate con speciali telecamere eloquentemente battezzate “Eagle Eye”. Si tratta, nel dettaglio, di un sistema progettato e sviluppato per registrare la targa del veicolo e, nell’immediato, collegarsi telematicamente con la banca dati della Motorizzazione e quindi controllare che tutto sia in regola, revisione o copertura RC. Saranno "tre le pattuglie che svolgeranno il servizio su tutta la città grazie ai rilevatori installati", che - ha fatto sapere il comune - a loro volta "saranno collegate via radio alle pattuglie in movimento: una volta accertata la mancata assicurazione o revisione, verrà comunicata la targa dell’auto agli agenti in movimento, che provvederanno a fermare il veicolo, verificare i documenti e procedere con i relativi provvedimenti".
Un occhio di aquila in grado di vedere tutto e che non lascia scampo ai trasgressori. Le multe e le sanzioni, lo ricordiamo, non sono per i trasgressori di poco conto: in caso di mancata copertura RC, per esempio, scatta una sanzione che parte da 866 euro e che prevede il sequestro amministrativo del mezzo, mentre in caso di revisione mancata o scaduta (dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e poi ogni due anni), la sanzione è di 176 euro con sospensione della circolazione fino a revisione effettuata. Motociclista avvisato…

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Novembre 2021
    Fino ad oggi appannaggio dei soli centri provinciali della Motorizzazione Civile, la revisione di un veicolo di interesse storico e collezionistico immatricolato entro il 1° gennaio 1960 sarà possibile anche presso una normale officina. Una svolta che taglia la burocrazia e rende le cose molto più semplici…
  • Politica e trasporti
    11 Ottobre 2021
    Con un decreto attuativo emanato nelle scorse settimane, il Ministero delle Infrastrutture ha reso operativo l'aumento di 9,95 euro della tariffa per le revisioni. Attivato anche un bonus, ma vale per un solo veicolo e ha fondi limitati
  • Politica e trasporti
    22 Dicembre 2020
    Con la Legge di Bilancio arriva anche un aumento del prezzo della revisione per auto e moto. Le tariffe cresceranno di circa 10 euro, per un totale di 200 milioni di euro in più prelevati dalle tasche degli italiani. Il Codacons denuncia: “automobilisti usati come bancomat”