NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM RC 390, nel 2021 sarà così?

KTM continua lo svluppo delle sue "piccole", dopo l’arrivo della 390 Adventure, il marchio austriaco sembrerebbe quasi pronto per il lancio della RC 390. Le ultime foto rubate ci fanno vedere un modello praticamente definito e pronto per arrivare dai concessionari. Lo vedremo nel 2021?

KTM RC 390, nel 2021 sarà così?
RC 390
Presentata a EICMA nell’ormai lontano 2013, la KTM RC 390 è stata inizialmente sviluppata con occhio attento ai mercati di Asia e Sud America, suscitando poi un progressivo e crescente interesse anche in Europa, specialmente tra i ragazzi con patente A2. A distanza di quasi 7 anni dalla presentazione, sembrerebbe oggi quasi pronto un pesante aggiornamento di questo modello. Dopo la 390 Adventure presentata a fine 2019 (qui la nostra prova con video), alla fine di quest’anno potrebbe infatti essere presentata la nuova sportiva RC 390 “entry-level”.
Base di partenza, specialmente per quanto riguarda telaio e sovrastrutture, sarà ancora una volta la 390 Duke (in odore di aggiornmento anche lei qui tutte le novità della casa austriaca), modificata invece gran parte della linea, completamente ridisegnata ed ora decisamente più gradevole di quella vista sui prototipi paparazzati nell’ultimo periodo. Balza subito all’occhio, giusto per fare un esempio, il nuovo frontale, integrato con le ormai immancabili luci diurne a LED, che incorporano anche gli indicatori di direzione posizionati poco sopra, come a formare una sorta di “facciata vetrata”. Discorso analogo per il telaio posteriore, anch’esso completamente ridisegnato per consentire, sembrerebbe, una seduta più comoda e più bassa. In quanto a comfort, vanno anche segnalate le pedane, riposizionate più in basso, ed il manubrio dalla forma tutta nuova per meglio affrontare i trasferimenti più lunghi.
Dal punto di vista strettamente tecnico invece, notiamo il nuovo impianto frenante, più potente, ed il già ben collaudato monocilindrico da 373 cm3, aggiornato per soddisfare la Euro 5 con una testata che pare modificata ed abbinato al nuovo - ed ingombrante - sistema di scarico. Così come la cilindrata, rimarranno molto probabilmente invariate anche potenza e coppia, ferma a  44 CV la prima e a 35 Nm la seconda. L’impegno di KTM verso le piccole e medie cilindrate, potremmo quindi dire, prosegue più puntuale che mai…

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    28 Settembre 2020
    Ecco alcune foto "rubate" di quella che potrebbe essere la nuova KTM RC 125, la moto è stata rivista parecchio nelle linee ora più squadrate e sembra ormai pronta per debuttare sui mercati
  • Moto
    23 Settembre 2020
    Monta il motore KTM LC8 da 1279 cm³ ed è la moto più potente mai prodotta da un’azienda cinese, sfoggia impianto frenante Brembo con pinze radiali, ammortizzatore e forcella WP e molti gadget elettronici tra cui il navigatore satellitare
  • Spy
    18 Settembre 2020
    Ecco le foto di quella che potrebbe essere la nuova CF Moto MT 800, crossover realizzata utilizzando il bicilindrico Lc8 di KTM. La moto dovrebbe essere prodotta per il solo mercato cinese e solo a marchio CF Moto, anche se c'è chi ipotizza che dietro quelle carene camuffate ci sia in realtà una Adventure "low cost"