NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM: le "nude" Duke si rivestono e diventano sportive!

Lo ha rivelato il boss di KTM: intervistato da un giornale inglese, Stefan Pierer ha annunciato l'arrivo entro la fine dell'anno di tre piccole sportive realizzate sui vari modelli della gamma Duke

KTM: le "nude" Duke si rivestono e diventano sportive!

Tecnica Duke, estetica da Moto3

Intervistato dal settimanale inglese MotorCycleNews, Stefan Pierer (CEO di KTM) ha annunciato l'arrivo entro la fine dell'anno di tre sportive di piccola cilindrata realizzate su base Duke. Le “belvette” carenate erediteranno il nome della supersportiva RC8 e  si chiameranno quindi RC125, RC200 e RC390. L'estetica riprenderà fedelmente quella delle Moto3 impegnate nel mondiale 2013, ma le prestazioni saranno quelle delle analoghe versioni naked. Secondo quanto affermato da Pierer, la prima a uscire sul mercato sarà la RC390 che arriverà prima in Europa e qualche mese dopo in India, nonostante sia prodotta negli stabilimenti indiani di Bajaj. Per la 125 e la 200 invece bisognerà aspettare i primi mesi del 2014. Nessuna indiscrezione per ora sul prezzo, che dovrebbe comunque non essere troppo diverso (cioè di poco superiore) a quelle delle Duke di pari cilindrata.


COMMENTI
Ritratto di pakundo
17 Aprile 2013 ore 19:31
non vedo l'ora...!!
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Maggio 2020
    La casa austriaca ha presentato un nuovo programma di finanziamenti per tutta la gamma. Due le tipologie per diluire nel tempo i prezzi dei modelli: da 12 a 36 mesi e da 12 fino a 60 mesi, prima rata a 120 giorni
  • News
    20 Maggio 2020
    La squadra fondata da Stefan Kiefer deve fare cassa e propone i due prototipi di Mattighofen al prezzo di 49mila euro l'uno. La prima moto è del 2018 e monta un motore Honda 4 cilindri 600, la seconda è del 2019 ha il 3 cilindri Triumph, per entrambe potenze di poco superiori ai 130 cavalli
  • News
    18 Maggio 2020
    MotoGP news – Il mercato piloti di Ducati non è ancora definito, nelle ultime settimane si è parlato spesso di un possibile passaggio di Dovizioso in KTM, ma il responsabile motosport della casa austriaca Pit Beirer sembra chiudere all'italiano: la priorità è continuare con gli attuali piloti