NOVITA' MOTOCICLISMO

Kawasaki ZRX 1200 H2, la retrò col turbo di Kardesing

Kardesign ha realizzato questa bellissima ZRX su base della H2 sovralimentata. Si tratta, lo diciamo subito, di un progetto sulla carta eppure a giudicare dal risultato finale, non ci stupiremmo se Kawasaki decidesse un giorno di prendere spunto e realizzare una bella retrò sovralimentata

Kawasaki ZRX 1200 H2, la retrò col turbo di Kardesing
Kawasaki ZRX 1200 H2, gioiellino vintage sovralimentato
Kardesign è uno studio grafico specializzato nella realizzazione di rendering auto e moto, uno degli ultimi progetti che ha pubblicata è questa naked dal taglio classico che sfrutta la base tecnica della naked sovralimentata di Kawasaki, la H2 (clicca qui per la prova).
La moto presenta il bellissimo 4 cilindri da 200 cavalli della H2, sormontato però da sovrastrutture classiche come il cupolino squadrato e un bel terminale anni 80. Si tratta di un progetto esterno, è vero, ma per nulla "campato per aria". La casa di Akashi, in effetti ha già una naked sovralimentata la Z H2 che, assieme alla sport touring H2 SX completa la famiglia nata dopo le "originali" H2 e H2 R, se però guardiamo alle richieste del mercato, una versione "classica" in effetti manca e quale modello, se non la ZRX 1200 R potrebbe fare da ispirazione per le sovrastrutture? La ZRX del resto è una naked commercializzata nei primi del 2000, diretta discendente della ZRX 1000 che ha segnato un'epoca nella AMA Superbike grazie a Eddie Lawson. Insomma, la moto proposta da Kardesign ha tutte le carte in regola per essere "presa in considerazione" da Kawasaki, che tra le altre cose non è nuova a operazioni nostalgia, basti pensare alla riuscitissima Z 900 RS (clicca qui per la nostra prova). Per saperne di più non ci resterà che attendere il prossimo autunno, quando Kawasaki e le altre case presenteranno i primi modelli "post pandemia".  

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Settembre 2021
    Per il 2022 la Z 900 sarà aggiornata ed arricchita dal punto di vista della dotazione elettronica, invariati motore e ciclistica. Debuttano anche tre nuove colorazioni
  • News
    09 Settembre 2021
    La retrocessione costata la vittoria nella Superpole Race del round Francia Superbike a Toprak Razgatlioglu continua a fare discutere. Il turco aveva tagliato per primo il traguardo ma è stato penalizzato per avere oltrepassato i limiti della pista all’ultimo giro, alla curva 10; la direzione di gara ha classificato il leader del mondiale al secondo posto ed ha assegnato la vittoria a Jonathan Rea.
  • News
    06 Settembre 2021
    Johnny ha dato il via alla protesta di Kawasaki per la millimetrica fuoriuscita di Toprak sul verde nel corso dell'ultimo giro, e ha avuto ragione. Yamaha non ha potuto che prendere atto della decisione della direzione gara, ma il suo pilota rimane con il dente avvelenato e sei punti in meno. Si preannuncia un finale di campionato infuocato