NOVITA' MOTOCICLISMO

Il TT 2019 si apre con un lutto: muore Daley Mathison

Daley era un pilota esperto, aveva già concluso 14 volte il Tourist Trophy. L'incidente è avvenuto sul tratto veloce di Snugborough, al terzo giro della gara Superbike. La moglie Natalie: "L’ultima immagine che ho visto di mio marito era di un uomo felice della sua vita e orgoglioso delle sue gare”

Il TT 2019 si apre con un lutto: muore Daley Mathison
La prima giornata di gare al Tourist Trophy 2019 si apre con il lutto per la scomparsa di Daley Mathison. Il ventisettenne motociclista britannico ha perso la vita questa mattina in seguito a un incidente nel corso del terzo giro della gara Superbike, che apriva il programma della giornata https://www.insella.it/news/tt-vittorie-hickman-johnston-e-i-fratelli-birchall-150339.
Mathison era partito per 19esimo e la disgrazia è avvenuta in prossimità di Snugborough, tratto molto veloce del Mountain Course tra Braddan e Union Mills. La gara è stata immediatamente sospesa con l’esposizione della bandiera rossa, assegnando a Peter Hickman la vittoria.
Il pilota originario di Stockton on Tees era un pilota esperto e aveva debuttato al Manx GP nel 2013, classificandosi quinto. Il suo palmares al TT, che conta 14 gare concluse su 19, si era arricchito di tre podi consecutivi nelle edizioni del 2016, 2017 e 2018 nella categoria TT Zero. Proprio l'anno scorso Mathison si era classificato secondo rappresentando lo University of Nottingham Team.
In questa edizione del TT Mathison, oltre a proseguire il proprio impegno con il team universitario britannico, aveva ottenuto la possibilità di correre tra le Superbike con la squadra Penz13 BMW e avrebbe disputato anche le gare delle categorie Superstock, Supersport e Lightweight.
Recentemente Daley aveva corso anche alla North West 200 e aveva un discreto curriculum di gare in pista nel circuito nazionale.
Gli organizzatori hanno dato il tragico annuncio e pubblicato on line il messaggio via Twitter diffuso da Natalie, moglie del pilota scomparso: “Dailey ora dorme con le fate (…) è tutto quello che riesco a dire in questo momento (…) L’ultima immagine che ho visto di mio marito era di un uomo felice della sua vita e orgoglioso delle sue gare”.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    02 Agosto 2020
    La prima gara della domenica ha visto trionfare il campione del mondo in carica Rea sulla sua Kawasaki  ZX-10RR, precedendo di mezzo secondo quello che si sta proponendo come suo più forte contendente, il ducatista Redding. Terzo Michael Van der Mark. Orari TV Superbike, diretta Gara2
  • News
    29 Luglio 2020
    SBK news – Dopo il suo addio alle corse il luglio scorso e un 2019 disputato sotto le aspettative, Marco Melandri è pronto a tornare in pista per concludere la carriera in maniera diversa. Il ravennate ha accettato l’offerta del Barni Racing Team e disputerà la stagione 2020 alla guida della Ducati Panigale V4 R
  • News
    29 Luglio 2020
    Nuove leggi permettono le gare su strada in tutto il Regno Unito e le Diamond Races sono pronte a correre su un nuovo circuito stradale di oltre 12 miglia sull'isola di Wight. Gli esperti sottolineano positivamente la qualità dell'asfalto e i due lunghi rettilinei che permetteranno ai piloti di toccare punte di oltre 300 chilometri l'ora