NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda, arriva (per l'India) la nuova CB200X

Honda ha presentato in India la nuova CB200X: l’estetica è molto simile a quella della "nostra"  CB500X, ma la base tecnica è quella della Hornet 2.0. Vediamo allora quali sono le sue caratteristiche tecniche

Honda, arriva (per l'India) la nuova  CB200X
CB200X
Battezzata CB200X e ad una prima occhiata, almeno a livello estetico, molto simile alla “nostra” CB500X, la piccola crossover in foto deriva, in realtà, dalla Hornet 2.0: come quest’ultima, sarà commercializzata in India, ma non è da escludere del tutto un futuro arrivo anche in Europa. 
Nonostante la potenza contenuta, l’aspetto è da vera crossover, con tanto di carena e manubrio rialzato con paramani. La base tecnica, dicevamo, è però quella della Hornet 2.0, da cui la CB 200X mutua le ruote da 17 pollici, calzate in questo caso da pneumatici nelle dimensioni di 110/70 e 140/70, il telaio, i freni - disco anteriore da 276 mm e da 220 il posteriore - ed il motore, un monocilindrico raffreddato ad aria da 184 cm3, 17,3 CV a 8.500 giri e coppia massima di 1,64 kgm a 6.000 giri. La sella poi è a 810 mm da terra e il serbatoio ha una capacità di 12 litri. Il tutto per un peso complessivo sulla bilancia di 147 kg. Decisamente allettante il prezzo, che per l’India si ferma all’equivalente di 1.650 euro. Arriverà anche in Europa? Per il momento ci pare poco probabile, anche se in India la CB200X è omologata secondo la BS6, direttiva che corrisponde alla nostra Euro 5. Sulla carta quindi la CB potrebbe anche arrivare sul nostro mercato. Com’è stato per la recentissima CB 350 H’ness (inizialmente presentata per l’india ma arrivata poi anche in Giappone e poi chissà...) così la nuova crossover potrebbe un giorno arrivare anche da noi. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    18 Ottobre 2021
    Destinata al solo mercato giapponese, la CB1100 "Final Edition” sarà prenotabile entro e non oltre il 30 novembre. Due le versioni disponibili: l’EX con ruote a raggi e la RS con sospensioni Showa. Honda prevede di produrne al massimo 1600 esemplari
  • News
    16 Ottobre 2021
    Sono passati 50 anni dalla fondazione di Honda Italia, che attualmente dispone di una forza lavoro di 600 dipendenti, in grado, nei periodi di maggiore impegno, di salire fino a 900. La sua linea produttiva è in grado di costruire fino a 500 veicoli al giorno
  • Moto
    13 Ottobre 2021
    Con un nuovo video, Honda conferma l'arrivo di una GT probabilmente spinta dal motore bicilindrico 1100 tanto apprezzato sulla Africa Twin. Da quel che si vede questo modello avrà tutte le caratteristiche di una gran turismo di lusso, per poterla scoprire in tutti i suoi dettagli non dovremo comunque aspettare molto