NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson, allo studio un dispositivo che regola la velocità

Stando ad alcuni brevetti la casa di Milwaukee sarebbe al lavoro per realizzare un sistema adattativo di controllo della velocità. Grazie a dei radar, le H-D del futuro potranno “vedere” il traffico, soprattutto in gruppo, e regolare la velocità di crociera in maniera automatica

Harley-Davidson, allo studio un dispositivo che regola la velocità
La sicurezza secondo H-D
La battaglia del futuro nel settore automotive si terrà nel settore dell’elettronica. In parte lo “scontro” è già iniziato ma ora quasi tutte le potenze in gioco si sono messe al lavoro per rendere le proprie moto sempre più connesse e intelligenti. Tra queste c’è Harley-Davidson che, stando ad alcuni brevetti, sembra sia al lavoro su un inedito controllo adattativo della velocità.  Si tratta di un sistema che, come quello presentato da Ducati (e che arriverà tra un annetto) si basa sull’utilizzo di radar e telecamere in grado di riconoscere l’ambiente sottostante. In base alle informazioni ricevute, la centralina sarà in grado di regolare la velocità di conseguenza, offrendo un aiuto attivo al pilota e “superando” eventuali momenti di distrazione alla guida. Ovviamente, trattandosi di Harley-Davidson la declinazione di questo dispositivo è dedicata alla guida in gruppo sulle larghe e dritte strade americane. In pratica, le moto dotate del dispositivo saranno in grado di riconoscersi e uniformare il loro comportamento su strada. In pratica sarà possibile settare la velocità selezionando una moto che ci precede e uniformare la velocità di crociera su di essa. Ciò, ovviamente, sarà utile per procedere tutti alla giusta distanza di sicurezza e alla stessa velocità senza rischiare tamponamenti o contatti. A giudicare dall’indirizzo del sistema, le principali indiziate su cui potrebbe essere montato saranno le maxi touring, ma non è detto che H-D decida di renderlo un dispositivo aperto a tutta la gamma. Dell’idea, attualmente solo sulla carta, potremmo averne un assaggio già questo EICMA, quando Harley presenterà le novità per il prossimo anno.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    07 Settembre 2020
    Insieme all’amico e compagno di viaggio Charley Boorman, Ewan McGregor sarà protagonista di una nuova serie televisiva (Prodotta da Apple) durante la quale, in sella ad un’Harley-Davidson LiveWire, attraverserà 13 paesi dell’America Latina. Long Way Up è la storia di un viaggio, di un'amicizia, ma anche di un nuovo modo di fare turismo sostenibile
  • Spy
    28 Agosto 2020
    Paparazzata la Harley-Davidson nata  per “sfondare” sui mercati orientali. Ecco la prima immagine della 338R frutto della joint venture tra Qianjiang e la casa americana e sviluppata a partire della base tecnica la naked 302S di Benelli
  • Industria e finanza
    24 Agosto 2020
    Può darsi che la Casa di Milwaukee decida di disimpegnarsi dal mercato indiano, che 10 anni fa sembrava la nuova frontiera ed invece è uno di quelli in cui le moto americane registrano il minore successo. La domanda è debole e i dati di vendita bassi, per cui secondo gli esperti di settore ci sono molte probabilità che l’India venga abbandonata