NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson 338R, ecco i disegni definitivi

Ecco i disegni della “piccola” Harley-Davidson 338R, la moto con cui la casa di Milwaukee avrebbe dovuto partire alla conquista dei mercati orientali. Il progetto è ormai fatto e finito, resta da capire se e quando questo modello potrebbe essere messo in commercio

Harley-Davidson 338R, ecco i disegni definitivi
Pronta sì o no?
Continuano le indiscrezioni riguardanti la nuova Harley-Davidson 338R, moto con cui la casa americana proverà a "sfondare" nei mercati asiatici. Dopo aver visto una foto di un modello semi definitivo, ecco apparire in rete i disegni dei brevetti, che confermano quanto già si sapeva sul modello in questione. La moto presenta un telaio in tubi di acciaio che ricalca in maniera pressoché fedele quello della Benelli 302S (Harley ha affidato la realizzazione della moto a Quianjang, colosso cinese proprietario del marchio di Pesaro), così come il motore che dovrebbe essere lo stesso bicilindrico della piccola naked ma "maggiorato" a 338 cm3. La moto, dunque dovrebbe essere in grado di erogare circa una quarantina di CV, perfettamente sufficienti per divertirsi. Stesso discorso per sospensioni e freni, anch'essi mutuati dalla "gemella diversa" 302S. Ciò che cambierà sarà il design, la 338R, infatti, mostra un aspetto più ricercato dell'omologa pesarese, puntando tutto sul fascino da flat track. Quando la vedremo? In molti erano convinti che il debutto della piccola H-D, destinata al solo mercato asiatico, sarebbe avvenuto al CIMA, fiera della moto che si è tenuta in Cina la scorsa settimana, eppure di lei non c'era traccia. Una notizia che fa discutere, visto il revisionismo del nuovo CEO H-D Zeith che ha modificato in corsa molti dei piani espansionistici dell'uscente Levatich. Che la 338R sia destinata a rimanere solo un progetto? Oppure, la mancanza alla fiera cinese apre la strada a scenari ben più interessanti?. La decisione di posticipare il suo lancio, snobbando una piazza generalmente d'oro come il CIMA, infatti, potrebbe far supporre che la 338R sia pronta per un debutto "più in grande stile". In ogni caso, sulla questione non si sa molto, l'unica cosa certa è che con l'arrivo del nuovo CEO Jochen Zeitz in H-D molte cose sono cambiate e tante sono in divenire, come ad esempio la decisione di H-D di ritirarsi dal mercato indiano. La 338R, a quanto ne sappiamo, non dovrebbe fare parte dei progetti "abortiti" da Zeith, per cui in queste settimane avremo senza dubbio qualche risposta in merito alla sua presentazione ufficiale.







 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    22 Ottobre 2020
    Il web ci regala qualche immagine della Pan America in versione definitiva. Trapelate da un’importante concessionaria americana, le fotografie ci mostrano un modello decisamente pronto per la commercializzazione. Negli USA arriverà - ormai pare abbastanza sicuro -  già a inizio anno
  • Notizie dalla rete
    15 Ottobre 2020
    Appassionato motociclista, il meccanico Stuart Conway s’è visto costretto ad abbandonare il lavoro dei sogni in Harley-Davidson a causa della fobia sopraggiunta in seguito ad un brutto incidente. Non monterà più in sella, ma è stato risarcito dall'assicurazione e ora sogna di diventare fotografo
  • News
    09 Ottobre 2020
    Harley-Davidson guarda all’India con rinnovato interesse: sotto la guida di Jochen Zeitz, la Casa di Milwaukee potrebbe trovare un nuovo partner a cui “delegare“ la produzione dei modelli di piccola cilindrata