NOVITA' MOTOCICLISMO

Harley-Davidson: 100 nuove moto e milioni di nuovi motociclisti entro il 2027

Con il programma "More Roads To H-D" la casa americana avvia una vera e propria rivoluzione. Entro dieci anni 100 nuove moto affiancheranno le classiche Touring e Custom (che rimarranno uno dei cardini dell'azienda) affrontando segmenti di mercato mai toccati finora, comprese maxienduro e naked. Anche le elettriche piccole e grandi saranno numerose. Ma l'obiettivo più importante sarà creare nuovi motociclisti, negli USA e nel resto del mondo

Harley-Davidson: 100 nuove moto e milioni di nuovi motociclisti entro il 2027
Revolution Harley
L'annuncio è arrivato oggi alle 14 italiane (corrispondenti all'apertura delle Borse in Nord America): Harley-Davidson nei prossimi dieci anni cambierà radicalmente. L'azienda americana vuole diventare il marchio di riferimento delle moto a livello mondiale, per i motociclisti attuali e soprattutto per quelli futuri: metterà in sella anche chi oggi non immagina neppure di poter guidare una moto.
Come intende raggiungere questi obiettivi ambiziosi? Per prima cosa, la gamma dei prodotti sarà allargata introducendo tre nuove linee di prodotto che sfrutteranno una nuova famiglia di motori modulari in quattro cilindrate da 500 a 1250 cm3: arriveranno così maxienduro come la nuova Pan America 1250 (prevista per il 2020), naked sportive come la Streetfighter 975 e cruiser sportive come la nuova Custom 1250.
Ma l'azienda di Milwaukee non rinnega le origini: la gamma attuale e tradizionale continuerà ad esistere, anzi sarà sviluppata. Insomma, i clienti delle attuali Touring e Custom non devono temere di essere dimenticati: sono e rimangono nel cuore del marchio (e dei suoi amministratori). Lo sviluppo di queste famiglie di moto proseguirà, anzi arriveranno numerose novità nel solco di quanto introdotto negli ultimi anni.
Poi iniziano le notizie inattese. La prima riguarda nuovi motori e nuovi modelli di piccola cilindrata, cioè tra 250 e 500 cm3, sviluppati per i mercati orientali, che saranno prodotti e venduti in particolare in India (dove la casa americana ha già una fabbrica). 
La seconda notizie riguarda le H-D elettriche: oltre alla Livewire (finalmente presentata in forma definitiva, in vista dell'ingresso sul mercato nel 2019) arriveranno infatti varie altre moto a batteria, più piccole e agili, destinate all'utilizzo urbano.
Ma la parte più interessante e inattesa del comunicato H-D riguarda i motociclisti, non le moto. Attraverso i nuovi prodotti (in particolare le moto elettriche) vuole attirare l'attenzione di un pubblico che non ha mai pensato di acquistare una moto e tantomeno un'Harley. Saranno introdotti nuovi canali di finanziamento per i clienti e si cercherà di proporre iniziative di vario genere per portare la casa e i suoi dealer a contatto con i clienti, per fare provare l'esperienza H-D.



Matt Levatich, Presidente e CEO di Harley-Davidson Inc.

Se volete sapere i dettagli della "rivoluzione H-D", qui sotto trovate il testo integrale del comunicato ufficiale.

HARLEY-DAVIDSON ACCELERA IL PASSO PER CREARE LA PROSSIMA GENERAZIONE GLOBALE
DI MOTOCICLISTI

“More Roads to Harley-Davidson” significa nuovi prodotti in nuovi segmenti di mercato, ampio accesso al brand e impegno a incrementare la rete distributiva.

 "Per ispirare ancora più persone in tutto il mondo a provare l’emozione di guidare una motocicletta, Harley-Davidson oggi condivide i dettagli del suo piano di sviluppo fino al 2022: “More Roads to Harley-Davidson”.


In un mondo in rapida evoluzione con nuove esigenze dei consumatori, queste azioni supportano con maggiore attenzione e investimenti strategici gli obiettivi 2027 di Harley-Davidson per rinvigorire il business negli Stati Uniti e accelerare il ritmo della crescita internazionale.


"Le audaci azioni che stiamo annunciando oggi sfruttano le vaste capacità e la potenza di fuoco di Harley-Davidson - la nostra eccellenza nello sviluppo e produzione dei prodotti, l'appeal globale del marchio e, naturalmente, la nostra grande rete di concessionari", ha dichiarato Matt Levatich, presidente e amministratore delegato ufficiale, Harley-Davidson, Inc. "Insieme ai nostri fedeli clienti, condurremo la prossima rivoluzione di libertà su due ruote per ispirare futuri motociclisti che non hanno ancora nemmeno pensato al brivido della guida.


Come risultato di una valutazione completa dall'alto verso il basso, che incorpora una prospettiva "customer first", il piano “More Roads to Harley-Davidson” comprende:


• Nuovi prodotti: continuare a soddisfare gli attuali clienti e ispirare nuovi motociclisti estendendo la leadership nel mercato di grossa cilindrata ed esplorando nuovi mercati e segmenti

• Accesso più ampio: andare incontro ai clienti interagendo attraverso un'esperienza di vendita multicanale

• Rivenditori più forti: definire un piano per migliorare la solidità finanziaria dei concessionari e l'esperienza dei clienti Harley-Davidson


"Prevediamo che questo piano si tradurrà in una comunità Harley-Davidson estesa e direttamente coinvolta con una base clienti più diversificata, insieme a margini e cash flow da leader del settore", ha affermato Levatich.



Nuovi Prodotti

Sfruttando il design e le solide capacità produttive da leader del settore, Harley-Davidson intende offrire una gamma più completa di motociclette competendo in molti dei segmenti più grandi e in più rapida crescita con un portafoglio completo di motocicli in un ampio spettro di fasce di prezzo, fonti di energia, cilindrata, stili di guida e mercati globali. I punti salienti includono:
• Estendere la leadership dell'azienda nel mercato di grossa cilindrata continuando a sviluppare motociclette Touring e Cruiser migliorate e tecnologicamente avanzate che manterranno gli attuali clienti Harley-Davidson sempre più soddisfatti e appagati.
• Presentare una nuova piattaforma modulare di motocicli da 500 a 1250 cm3 che comprende tre distinte aree di prodotto e quattro cilindrate, a partire dalla prima motocicletta Adventure Touring, l'Harley-Davidson Pan America 1250, dal modello Custom 1250 e dal modello Streetfighter 975, tutti previsti per il lancio a partire dal 2020. Altri modelli per ampliare la copertura in questi segmenti seguiranno fino al 2022.
• Sviluppare prodotti più accessibili, di piccola cilindrata (da 250 a 500) per i mercati emergenti dell'Asia attraverso un'alleanza strategica pianificata con un produttore in Asia. Questo nuovo prodotto e una più ampia distribuzione avrà lo scopo di alimentare l'accesso e la crescita della clientela Harley-Davidson in India, uno dei mercati più grandi e in più rapida crescita al mondo e in altri mercati asiatici.
• Essere leader nel mercato delle motociclette elettriche, con il lancio della prima motocicletta elettrica Harley-Davidson, LiveWire, nel 2019: il primo di un ampio "twist and go" portfolio di veicoli elettrici a due ruote progettati per stabilire la società come leader nell'elettrificazione sportiva. LiveWire sarà seguito da ulteriori modelli fino al 2022 per ampliare il portafoglio con prodotti più leggeri, più piccoli e ancora più accessibili per ispirare nuovi motociclisti con diversi modi di guidare.

Accesso al Brand
Harley-Davidson svilupperà il suo approccio al mercato e soddisferà le esigenze dei clienti di oggi attraverso:
• Creazione di Customer Experience ad alto livello di coinvolgimento su tutti i canali di vendita al dettaglio, tra cui il miglioramento e l'espansione di canali digitali globali attraverso l'evoluzione del sito Harley-Davidson.comper integrare e migliorare l'esperienza di vendita al dettaglio dei concessionari per clienti attuali e nuovi.
• Stabilire alleanze strategiche con i principali fornitori di e-commerce a livello mondiale per estendere l'accesso a Harley-Davidson a un pool di milioni di potenziali nuovi clienti.
• Nuovi formati di vendita al dettaglio, tra cui vetrine urbane più piccole a livello globale per esporre il marchio alle popolazioni urbane e promuovere le vendite del vasto portafoglio prodotti Harley-Davidson e ampliare la distribuzione internazionale dell'abbigliamento.

Concessionari più forti

La rete mondiale di concessionari Harley-Davidson è parte integrante della strategia di accelerazione dell'azienda e critica per il successo complessivo. La società implementerà un processo per migliorare significativamente la forza della rete di concessionari e l'esperienza del cliente, consentendo ai dealer più performanti e più imprenditoriali di guidare l'innovazione e il successo per se stessi e per Harley-Davidson - fornendo al contempo l'esperienza cliente premium per la quale il marchio è noto con un prodotto e una clientela sempre più diversificati.


"Harley-Davidson è iconica perché non siamo mai stati statici", ha detto Levatich. "Andando avanti, stiamo attingendo allo spirito che ha guidato i nostri fondatori nel 1903 e tutti i dipendenti e i concessionari che hanno superato le sfide affrontate lungo il percorso. Il nostro piano ridefinirà i confini esistenti del nostro marchio - raggiungendo più clienti in un modo che rafforzerà tutto ciò che rappresentiamo come marchio e come azienda e non vediamo l’ora di ingranare la prima e partire. "Guarda qui il video che mette in evidenza gli elementi chiave del programma “More Roads to Harley-Davidson”.



Fondi e finanziamenti

Oltre a coltivare motociclisti, la società prevede che “More Roads to Harley-Davidson” creerà più valore, stabilizzerà e rafforzerà il business esistente, migliorerà il ROIC (Return on Invested Capital), aumenterà i ricavi e i guadagni e consentirà all'azienda rendere più denaro agli azionisti.


La strategia accelerata richiederà investimenti significativi per cambiare la traiettoria del business a livello globale e la società prevede di finanziarlo interamente attraverso la riduzione dei costi e la riallocazione degli investimenti e delle risorse precedentemente pianificati, compresi gli investimenti operativi nel 2022 da $ 450 a $ 550 milioni e investimenti di capitale nel 2022 da $ 225 a $ 275 milioni. In totale l'azienda, col progetto More Roads to Harley-Davidson, prevede di generare più di $ 1 miliardo di entrate annuali incrementali nel 2022 rispetto al 2017.


La società ritiene che la sua strategia sia in linea con e rafforzi i suoi obiettivi per favorire la crescita dei ricavi e ampliare i margini operativi. La società prevede di finanziare opportunità strategiche mantenendo il suo attuale profilo di investimento e rendimento e la sua strategia di allocazione del capitale.

I principi di finanziamento di Harley-Davidson si concentreranno sulla stabilizzazione e il rafforzamento delle attività esistenti e del marchio e sugli investimenti in progetti redditizi orientati alla crescita. Prevediamo che questi principi, insieme a un focus disciplinato sull'allocazione del capitale, consentiranno a Harley-Davidson di operare con una maggiore competitività in termini di costi ed efficienze generali.

Informazioni aggiuntive
.

Profilo dell’azienda

Harley-Davidson, Inc. è la società madre di Harley-Davidson Motor Company e Harley-Davidson Financial Services. Dal 1903, la Harley-Davidson Motor Company realizza sogni di libertà individuale con motociclette custom, cruiser e touring, esperienze ed eventi di guida e una linea completa di parti, accessori, articoli generici e abbigliamento Harley-Davidson. I servizi finanziari Harley-Davidson forniscono finanziamenti, assicurazioni, servizi estesi e altri piani di protezione e programmi di carte di credito a rivenditori e clienti di Harley-Davidson negli Stati Uniti, in Canada e in altri mercati internazionali selezionati. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web di Harley-Davidson all'indirizzo www.harley-davidson.com.
 


Dichiarazioni previsionali

La società intende che tutte le questioni discusse in questo comunicato stampa siano "dichiarazioni lungimiranti" intese a qualificarsi per il porto sicuro dalla responsabilità stabilite dal Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni contenute nel presente comunicato stampa sono tutte dichiarazioni che riguardano le linee “More Roads to Harley-Davidson” inclusi, senza limitazione, i piani dell'azienda, i suoi obiettivi e le aspettative, i futuri risultati finanziari e di altro tipo che intende raggiungere, le nuove introduzioni ai prodotti che contempla e le sue opinioni di opportunità e benefici relative al mercato.
Queste dichiarazioni previsionali sono soggette a determinati rischi e incertezze che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente, sfavorevolmente o favorevolmente da quelli anticipati alla data di questo comunicato stampa. Alcuni di tali rischi e incertezze sono descritti di seguito, e altri sono elencati nel comunicato stampa degli utili della società del 24 luglio 2018. Gli azionisti, i potenziali investitori e altri lettori sono tenuti a considerare questi fattori in sede di valutazione e a non fare eccessivo affidamento su dichiarazioni lungimiranti. Le dichiarazioni lungimiranti in questo comunicato stampa sono redatte alla data di questo comunicato stampa e la società declina ogni obbligo di aggiornare tali dichiarazioni lungimiranti per riflettere eventi o circostanze successivi.


La capacità dell'azienda di raggiungere le prospettive, gli orientamenti e gli obiettivi indicati nel presente comunicato stampa dipende, tra l'altro, dalla capacità dell'azienda di:
 (i) eseguire i piani e le strategie commerciali, compresi gli elementi del piano “More Roads to Harley-Davidson” e rafforzare le sue attività esistenti pur consentendo la crescita,
 (ii) realizzare aspettative riguardanti la domanda del mercato per i modelli elettrici, che possono dipendere in parte dalla costruzione dell'infrastruttura necessaria,
 (iii) sviluppare e introdurre tempestivamente prodotti che consentano all'azienda di generare livelli di vendita desiderati e che forniscano i rendimenti finanziari desiderati, 
(iv) svolgere con successo operazioni globali di produzione e assemblaggio,
 (v) negoziare e attuare con successo una relazione strategica di alleanza con un partner locale in Asia, (vi) gestire rischi derivanti dall'espansione della produzione, delle operazioni e delle vendite internazionali,
 (vii) implementare in modo efficace le modifiche relative ai suoi rivenditori e ai metodi di distribuzione,
 (viii) analizzare, prevedere e reagire accuratamente alle mutevoli condizioni del mercato, 
(ix) svolgere in modo tale da consentire all'azienda di beneficiare delle opportunità di mercato mentre compete contro concorrenti esistenti e nuovi, e 
(x) ridurre altri costi per compensare i costi del piano “More Roads to Harley-Davidson” e reindirizzare il capitale senza influire negativamente sulle attività esistenti.
 
In particolare:

• Le dichiarazioni contenute nel presente comunicato stampa si riferiscono al piano More Roads to Harley-Davidson e generalmente rappresentano solo gli obiettivi dell'azienda in merito al piano e ai potenziali risultati del piano.

• Sebbene molte affermazioni utilizzino un linguaggio che potrebbe implicare un livello di certezza circa la probabilità che la società raggiunga questi obiettivi e scopi, è possibile che la società non li raggiunga nei tempi indicati o in nessun modo.

• Per loro natura, il rischio e l'incertezza associati a questi obiettivi sono maggiori di quelli associati con l'orientamento a breve termine e non devono essere interpretati come una guida.



Pertanto, gli investitori dovrebbero interpretare queste affermazioni relative a "More Roads to Harley-Davidson” solo come obiettivi e scopi piuttosto che promesse di prestazioni future o dichiarazioni assolute.
 "


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    28 Agosto 2019
    Stando ad alcuni brevetti la casa di Milwaukee sarebbe al lavoro per realizzare un sistema adattativo di controllo della velocità. Grazie a dei radar, le H-D del futuro potranno “vedere” il traffico, soprattutto in gruppo, e regolare la velocità di crociera in maniera automatica
  • News
    28 Agosto 2019
    Tra pochi giorni sarà battuta all’asta una stupenda Harley-Davidson FLH del 1976 appartenuta ad Elvis Presley. Un gioiello dal valore collezionistico enorme, per il quale è prevista una cifra record vicina al milione e mezzo di sterline
  • Moto
    23 Agosto 2019
    L'unico nuovo modello nella gamma 2020 di H-D è questa cruiser aggressiva nell'aspetto e nella sostanza. Il motore da 1.868 cm3 promette sensazioni forti, la ciclistica sfoggia sospensioni di qualità e freni potenti, la posizione di guida è da veri "biker" con le braccia alte e i pugni nel vento. Qualità e prezzo elevati, da vera H-D