NOVITA' MOTOCICLISMO

Guy Martin come McQueen: il pilota inglese salterà con una Triumph Scrambler 1200

Perennemente a caccia di sfide da record, Guy Martin tenterà di replicare il celeberrimo salto dello steccato che rese immortale Steve McQueen ne La Grande Fuga. In sella ad una più massiccia Triumph Scrambler 1200 debitamente preparata, il pilota e showman inglese compirà l’impresa per Channel 4

Guy Martin come McQueen: il pilota inglese salterà con una Triumph Scrambler 1200
Guy Martin McQueen
Che Guy Martin fosse tipo da non tirarsi in dietro, specialmente quando si tratta di due ruote o imprese folli, è cosa ben conosciuta. Tra i piloti più famosi a correre al TT, cosa che già da sola basterebbe a farne anche uno dei più temerari, il 38enne inglese s’è negli anni cimentato in una serie di “sfide” da record, alcune di queste affrontate in sella (o a bordo) di moto, bici - altra grande passione di Guy - , tandem, hovercraft e altri strani mezzi. Sfide generalmente lanciate da Channel 4, emittente con cui Martin collabora ormai da anni in qualità di presentatore.
Solo poche settimane fa, lo ricordiamo, lo showman ha segnato il nuovo primato inglese in sella a una Suzuki Hayabusa durante un evento a Elvington, raggiungendo l’incredibile velocità di 270.965 mph/h, pari a 436.1 chilometri orari!
Sempre per Channel 4, la prossima sfida ad attendere Guy Martin chiama in causa niente meno che Steve McQueen e l’ormai iconica Triumph TT 650. In omaggio alla stella del cinema - e in generale a tutte le azioni più rischiose - Martin tenterà di replicare il salto dello steccato che McQueen compì per fuggire dai soldati tedeschi nell'immortale La Grande Fuga. Una scena indimenticabile, più volte citata ed omaggiata dal mondo del cinema che nasconde però un “particolare” che forse non tutti conoscono: ad affrontare il salto non fu per davvero McQueen, ma la controfigura - nonché amico dell’attore - Bud Ekins. Ad ogni buon conto, va comunque sottolineato che l’attore tentò più volte l’acrobazia, desistendo solo in seguito alle pressioni dei produttori, preoccupati per la sua incolumità e, quindi, per le riprese ancora da girare.
Pilota (e che pilota!) prima ancora che showman, Guy Martin, ne siamo sicuri, non fallirà. In ogni caso, l’impresa sarà trasmessa da Channel 4 il prossimo 9 dicembre. In bocca al lupo Guy!


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Giugno 2019
    Guy Martin è sotto processo per il possesso di una patente di guida falsa e per aver mentito alle forze dell’ordine. La data della seconda udienza doveva essere il prossimo 1 luglio, ma è stata posticipata al 6 gennaio 2020
  • News
    20 Marzo 2019
    Uno dei film più conosciuti di Steve McQueen è senza dubbio "La grande fuga", reso celebre nell'immaginario collettivo dal salto della recinzione effettuato dalla controfigura di McQueen in sella a una Triumph TR6. Il film fu ispirato da fatti realmente accaduti e il 24 marzo si festeggerà il 75 ° anniversario di questi eventi, con una serata a scopo benefico presso il cinema Eventim Apollo di Hammersmith (Londra)
  • News
    13 Dicembre 2017
    Il regista americano Bruce Brown si è spento all'età di 80 anni, divenne famoso per numerose pellicole dedicate al mondo del surf e per uno dei più celebri documentari sul mondo delle corse in moto: On Any Sunday, che vede tra i protagonisti anche Steve McQueen