NOVITA' MOTOCICLISMO

In Europa diminuiscono gli incidenti mortali

L'Europa è un luogo più sicuro per i motociclisti, lo conferma una ricerca che ha registrato una diminuzione degli incidenti mortali, nonostante un aumento notevole del parco moto circolante

In Europa diminuiscono gli incidenti mortali

In Europa diminuiscono i morti in moto

La ACEM (l'organizzazione che rappresenta in Europa i costruttori di moto) ha analizzato i documenti dell'International Traffic Accident Data Base, l'ente europeo che rileva e analizza i dati relativi agli incidenti nei paesi UE. La buona notizia è che dal 2001 al 2010 c'è stata una significativa diminuzione dei motociclisti morti in incidenti stradali, il calo complessivo è del  del -27,3%, con un -58,6% per i conducenti di ciclomotori e -14,4% per i conducenti di moto. Questo calo è avvenuto nonostante un contemporaneo aumento del parco moto circolante pari al 45%. Un dato che rende ancora più significativa la riduzione degli incidenti mortali, in controtendenza con quanto rilevato finora, dove, dopo un aumento del numero di mezzi immatricolati, si è sempre rilevata una crescita dei decessi sulla strada. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    18 Settembre 2020
    Nel capoluogo lombardo da giugno a oggi si sono registrati oltre 130 incidenti che vedono coinvolti i monopattini elettrici, mezzi green che però cominciano a rappresentare un serio problema dal punto di vista della sicurezza stradale
  • News
    29 Maggio 2020

    I pedoni hanno paura di incrociare altre persone sui marciapiedi e per questo si espongono a comportamenti pericolosi. A segnalarlo l’Asaps che ha reso noto come il numero di decessi tra i pedoni abbia già raggiunto quello registrato nella fase pre-lockdown

  • News
    13 Marzo 2020
    Quando si parla di incidenti moto, il principale argomento resta quello dell'eccessiva velocità. Ma secondo uno studio recente, ci sono molti altri parametri da prendere in considerazione, persino gli orari della giornata...