NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2018 – Sym Maxsym TL, arriva la versione di definitiva

Presentato lo scorso anno come prototipo, a EICMA è arrivata la versione definitiva del Maxsym TL, il nuovo maxi della casa taiwanese che monta il bicilindrico da 465 cm3 da 39,5 CV a 7mila giri e sfodera una linea grintosa e una dotazione tecnica ricca 

EICMA 2018 – Sym Maxsym TL, arriva la versione di definitiva
Guanto di sfida
Dopo BMW e Kymco, anche Sym punta al trono dei maxiscooter e lo fa con il nuovo Maxsym TL svelato a EICMA 2018 nella sua veste definitiva e in arrivo dai concessionari l’anno prossimo. Poche le differenze rispetto al prototipo esposto lo scorso anno: sono limitate ad alcune ricercatezze tipiche dei modelli da esposizione, come fanali, strumentazione e alcune componenti. Confermato, invece, il motore, il bicilindrico parallelo da 465 cm3, raffreddato a liquido, da 39,5 CV a 7mila giri e una coppia massima di 41,2 Nm a 5mila giri, montato in mezzo alla pedana in modo che il peso venga ripartito al 50% tra anteriore e posteriore; inoltre, è dotato di frizione a bagno d'olio, contralbero di bilanciamento per ridurre le vibrazioni ai bassi regimi e trasmissione finale a catena. Di qualità il comparto sospensioni, che prevede una forcella upside-down accoppiata a un mono regolabile dotato di leveraggio progressivo a sei articolazioni che lo collega al telaio. Una soluzione, quest'ultima, che, secondo Sym, permette di avere un ottimo comfort su asfalto rovinato, ma anche un eccellente rendimento nella guida sportiva. Tra i dati tecnici spiccano poi l'interasse di 1.555 mm, e la sella a 80 cm d'altezza. A frenare il Maxsym TL sono un doppio disco anteriore da 275 mm con pinze ad attacco radiale e uno posteriore dello stesso diametro. Le ruote sono da 15 pollici e montano pneumatici da 120/70 e 160/60, il serbatoio ha una capienza di 13 litri, mentre il vano sottosella può contenere un casco integrale. 
Sym promette poi un prezzo d'attacco, tanto da risultare concorrenziale anche con alcuni 400 monocilindrici di riferimento. La ciclistica vede una forcella a steli rovesciati e un mono regolabile nel precarico su sei livelli; i tre freni a disco hanno profilo a margherita e misurano 275 mm di diametro. I cerchi sono da 15 pollici e calzano gomme misura 120/70 e 160/60. Il Sym TL ha un interesse di 1550 mm e una sella posta a 800 mm da terra che copre un vano in cui entra un casco integrale. Il serbatoio infine ha una capienza di 13 litri.
Clicca qui per vedere tutte le novità di EICMA 2018.


COMMENTI
Ritratto di vacanziere
12 Novembre 2018 ore 10:55
Ecco la solita Cazzata degli Orientali sugli Scooter : Fanno un Nuovo 500 cc per fare Turismo e poi mettono un Serbatoio da 13 Litri .... cosi' ogni 200 km entra in Riserva e Non si Riesce a fare un Giro in Pace senza doversi Fermare. Assurdo.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    08 Novembre 2019
    Non sorprende trovare a EICMA una novità con questo nome già conosciuto e con una silhouette piacevole e familiare, nonostante sia assolutamente inedita
  • News
    07 Novembre 2019
    È l’ultima generazione del Fiddle, lo scooter a ruote basse che nell’arco di oltre un decennio, per il marchio Sym è stato il veicolo da diporto per eccellenza. Anche quest’ultima versione presentata ad EICMA mantiene gli stessi tratti e la stessa filosofia, accentuando la caratterizzazione rétro
  • News
    04 Novembre 2019
    Uno scooter di 400 cm3 SYM lo aveva già dal 2011, si chiamava MaxSym come questo e soprattutto nei primi anni aveva avuto una discreta diffusione. Il “maxi” svelato ad EICMA però apre un capitolo tutto nuovo