NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2018 – MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro: 208 CV per 312 km/h!

La nuova Brutale è la naked di serie più potente al mondo: il motore quattro cilindri è stato completamente rivisto e ora ha ben 208 CV, abbinato a un peso piuma di 184 kg a secco, ottenuti con leghe pregiate e tanto carbonio. Il risultato è una velocità massima dichiarata di ben 312 km/h

EICMA 2018 – MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro: 208 CV per 312 km/h!
Record di potenza
Estrema, potentissima e dotata di un elettronica raffinata, la nuova Brutale 1000 Serie Oro è frutto dell’esperienza maturata da MV Agusta nel mondiale delle derivate di serie con la F4 RC. Il quattro cilindri cambia radicalmente in quasi ogni sua parte, mantenendo invariati solo i disegni dei carter, la distribuzione a valvole radiali che scorrono attraverso nuove guide valvole e la catena di distribuzione centrale. Interamente riprogettata la camera di combustione, rivisti gli alberi a camme, riprogettato l’albero motore, mentre i pistoni sfruttano segmenti Asso a basso attrito. Inedito anche l’impianto di scarico con schema “4 in 1 in 4” e valvola parzializzatrice che contribuisce all’omologazione Euro 4. Numeri da capogiro per la nuova Brutale che si guadagna il titolo di naked di serie più potente al mondo grazie ai 208 CV erogati a 13.450 giri (che diventano 212 con scarico della SC Project in titanio e centralina dedicata, compresi nel prezzo d’acquisto) e 312 km/h di velocità massima raggiungibili in versione “kittata”. Tanta esuberanza è tenuta a bada da un pacchetto elettronico di primissimo ordine, comprensivo di controllo di trazione, sistema anti impennata e launch control, cambio assistito elettronicamente con funzione “up & down” e ABS Bosch, senza funzione cornering. Il telaio è il classico traliccio in acciaio con piastre di rinforzo in alluminio e forcellone monobraccio, mentre restano inconfondibili gli elementi distintivi del design: linea di faro, serbatoio e coda, tipicamente “Brutale”, con la comparsa di due “ali” per aumentare la deportanza, ai lati del radiatore. Tutto Ohlins il reparto sospensioni, con forcella, monoammortizzatore e ammortizzatore di sterzo gestiti elettronicamente. Carrozzeria e cerchi in carbonio, e leghe pregiate impiegate per la componentistica, limitano il peso della nuova Brutale in soli 184 kg a secco. Fanaleria “full Led” (con funzione Cornering Lights all’anteriore), schermo TFT da 5” completano la dotazione di primo livello della “fuoriserie” di MV che verrà prodotta in soli 300 esemplari in un unica colorazione, rosso opaco.      
Cliccate qui per tutte le novità di EICMA.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    12 Novembre 2018
    I bauletti portati a EICMA dalla cinese Wenzhou LTD si sono dimostrati essere una violazione del brevetto già depositato da GIVI. L’azienda bresciana ha sporto querela, a seguito della quale, la Guardia di Finanza ha provveduto all’ispezione dello stand e al successivo sequestro dei beni di produzione illecita
  • News
    11 Novembre 2018
    SWM ha presentato a EICMA una naked disponibile con motori 125 e 400cm3. Battezzate Varez in onore alla città di Varese, condividono il telaio, differenziandosi però per la maggiore cubatura del monocilindrico e per diversi accorgimenti tecnici, più sofisticati sulla sorella maggiore. Arriverà anche una versione più sportiva da 300 cm3
  • News
    11 Novembre 2018
    Cosa piace ai giovani di oggi? Il Centro Ricerche Honda R&D Europe immagina il futuro di Honda guardando, in primis, ai 16enni di oggi, cioè ai motociclisti di domani. Esposti a EICMA nello spazio “Design Studio”, i concept CB125X e CB125M si rivolgono proprio a loro