NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2018 - Ducati Multistrada 950 e 950 S, prezzi e disponibilità

Per il 2019 cambia anche la Multistrada 950 arricchita dalla casa di Borgo Panigale con alcune modifiche estetiche e tanta elettronica di controllo, a partire dalla piattaforma inerziale che consente l'adozione di ABS Cornering. La crossover "di mezzo" arriverà a marzo 2019 a un prezzo da... Ducati

EICMA 2018 - Ducati Multistrada 950 e 950 S, prezzi e disponibilità
Tanta elettronica in più
Oltre alla Multistrada 1260 Enduro, Ducati ha aggiornato anche la versione più piccola della sua crossover che, per il 2019, adotterà un bel po' di elettronica in più. La moto sarà disponibile dai concessionari a partire da marzo 2019 al prezzo di 14.390 euro la versione base (disponibile solo in rosso) che salgono a ben 16.390 per la versione S, disponibile in versione rossa e 16.590 per la grigia. La moto è stata modificata a livello estetico ed eredita dalla sorellona 1260 le “ali” laterali che snelliscono il frontale. Dal punto di vista tecnico, nessuna novità al motore, ma si arricchisce il pacchetto elettronico: arriva una centralina IMU con piattaforma inerziale Bosch a 6 assi che ha permesso di montare l’ABS Cornering, a cui si aggiungono il controllo di trazione e il nuovo Vehicle Hold Control (VHC) che gestisce automaticamente il rilascio dei freni mentre si innesta la marcia nelle partenze in salita. Un sistema utile soprattutto con passeggero a bordo e moto carica di bagagli. Per quel che riguarda la ciclistica il telaio a traliccio in acciaio non cambia, mentre arriva un nuovo forcellone bibraccio in alluminio più leggero, alleggeriti anche i cerchi a raggi e quelli in lega. La versione “S”, rispetto alla base, vanta sia sospensioni elettroniche semiattive Ducati Skyhook Suspension (DSS), capaci di regolare in continuo lo smorzamento di forcella (a steli rovesciati da 48 mm) e ammortizzatore in funzione del fondo stradale, a cui si aggiungono cambio elettronico Ducati Quick Shift (DQS) con funzione up & down, faro anteriore full Led, cruscotto con display TFT a colori da 5”, cruise control, e sistema cornering lights che permette di variare l’angolazione del fascio luminoso proiettato dal faro anteriore in curva. La dotazione si completa anche con nuovi comandi al manubrio retroilluminati e sistema di accensione keyless con telecomando.
 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    18 Maggio 2019
    MotoGP Le Mans 2019, griglia di partenza gara – La pole position del Gran Premio di Francia parla spagnolo con un Marc Marquez che l’ha ipotecata fin dall’inizio del turno. In prima fila con lui anche i piloti Ducati Danilo Petrucci e Jack Miller, mentre seguono in seconda Andrea Dovizioso e Valentino Rossi. Ottavo Jorge Lorenzo, qualifiche disastrose per Alex Rins. Orari diretta TV Sky e TV8
  • News
    14 Maggio 2019
    Solo nel 1954 un pilota francese si è imposto davanti al proprio pubblico in top class, l'ultimo successo transalpino è del 1999 con Regis Laconi. A Le Mans manita di vittorie per Jorge Lorenzo, ma il nemico numero uno rimane Marquez. Ducati mai davanti a tutti, in griglia come al traguardo.
  • News
    14 Maggio 2019
    Sigarette e motori non vanno certo d’accorto come facevano un tempo. Collegato a Marlboro, il title sponsor Mission Winnow sulle carene delle Desmosedici non sarà presente durante il GP di Francia, sostituito da loghi realizzati per l'occasione da Dovizioso e Petrucci