NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2018, Ducati Diavel 1260, prezzi e disponibilità

Per il 2019 anche la powercruiser Diavel sarà equipaggiata col nuovo motore Testastretta a fasatura variabile, tutto a vantaggio di una maggiore potenza ai bassi unita a migliore gestibilità. La moto sarà disponibile dai concessionari a partire da marzo 2019

EICMA 2018, Ducati Diavel 1260, prezzi e disponibilità
La Cruiser a fasatura variabile
Il 2019 porta in dote alla Ducati Diavel il nuovo motore testastretta 1260 a fasatura variabile, già visto lo scorso anno sulla Multistrada e sulla XDiavel. La powercruiser Ducati in questa configurazione sarà disponibile dai concessionari a partire da marzo 2019 a un prezzo di 19.990 euro per la versione base (disponibile in grigio) e 22.990 per la versione S (disponibile in livrea grigia o nera). Il motore è il cuore della nuova Diavel 1260: il  Testastretta DVT da 1262 cm3 con fasatura variabile (derivato da quello della XDiavel) con i suoi 159 CV a 9.500 e 13,1 kgm a 7.500 giri garantisce prestazioni da naked sportiva e accelerazioni da dragster. Il motore è poi inserito in un nuovo telaio a traliccio in tubi d’acciaio, accoppiato a un forcellone in alluminio. Caratteristici anche il faro anteriore a led (sulla versione S dotato di luce diurna DRL) e le nuove cover laterali del radiatore con integrati nuovi indicatori di direzione dotati di una “lama” trasparente che, quando illuminata, genera un effetto tridimensionale. Naturalmente di primissimo livello il pacchetto elettronico gestito dalla nuova piattaforma inerziale IMU a 6 assi, con riding mode, mappature motore, ABS Cornering Evo Bosch, Ducati Traction Control Evo (DTC), Ducati Wheelie Control Evo (DWC), Ducati Power Launch Evo (DPL) e Cruise Control a cui, sulla versione S (dotata anche di sospensioni Öhlins) si aggiunge il cambio Quick Shift assistito elettronicamente sia in inserimento che in scalata. 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    23 Marzo 2019
    Ieri la Corte d’Appello della FIM si è riunita per decidere sul caso Ducati, ma la questione è delicata e il verdetto, atteso in giornata, arriverà invece tra lunedì 25 e martedì 26, in ogni caso prima dell'inizio del prossimo GP d’Argentina
  • News
    22 Marzo 2019
    MotoGP news – Oggi sapremo se la vittoria di Dovizioso in Qatar sarà confermata, nel frattempo il direttore generale di Ducati Corse Gigi Dall’Igna ha detto la sua su quello che si aspetta e ha puntato il dito soprattutto contro il comportamento di Honda, che ha deciso di affrontare il problema in un modo che non condivide
  • News
    21 Marzo 2019
    Domani si riunirà la Corte d’Appello che deciderà se l’appendice utilizzata da Ducati sul circuito di Losail è regolare e se a Dovizioso potranno essere finalmente essere assegnati i 25 punti della vittoria