NOVITA' MOTOCICLISMO

EICMA 2016, novità Aprilia e Moto Guzzi?

EICMA news – A Milano potremmo assistere a diverse novità in arrivo dal Gruppo Piaggio. Aprilia e Moto Guzzi in particolare potrebbero riservare parecchie sorprese. Si parla dell'erede della Shiver, ma anche di un nuovo motore bicilindrico per le moto di Noale. E in casa Moto Guzzi potremmo rivedere la sigla “Le Mans”

EICMA 2016, novità Aprilia e Moto Guzzi?
Voci attendibili o fantasie da troppo champagne?
Dalla Francia arrivano pettegolezzi su quanto il Gruppo Piaggio potrebbe presentare a EICMA il prossimo novembre. Si parla di diverse novità, tutte parecchio succose. cominciamo da Aprilia: la casa di Noale potrebbe tornare alle medie cilindrate, presentando magari l'erede di Shiver, con un'architettura bicilindrica a V ma al momento sono ignote la forma e la cilindrata. Potremmo vedere addirittura un nuovo motore... Grandi novità anche per Moto Guzzi che (stando alle voci francesi) starebbe lavorando su un nuovo bicilindrico a V trasversale di 90° , destinato a equipaggiare un modello per il quale sarebbe ripreso un nome leggendario come "Le Mans". Ma non è tutto. Restando sui motori utilizzati da Moto Guzzi, il bicilindrico 1400 è già Euro4, ma non lo è il “piccolo” 750 delle V7 II. E con la scusa del motore Euro4, potrebbero essere rinnovate anche le moto... In Francia si parla anche dei motori 4V e 8V di Griso, Stelvio e Norge che potrebbero essere "resuscitati" e sottoposti a un pesante ammodernamento. Sarà vero, oppure qualcuno ha parlato dopo avere bevuto troppo champagne? Per saperlo non ci resta che attendere un mese per Intermot e due mesi per EICMA, quando avremo tutte le risposte.

 



COMMENTI
Ritratto di aquilale77
29 Agosto 2016 ore 15:38
Da Guzzista,spero che quello nella foto rimanga per sempre solo un prototipo,perche' fa prorio schifo...
NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    17 Novembre 2020
    Sembra proprio che per il prossimo anno Aprilia “metterà mano” alla sua hypersport quadricilindrica. Con l’occasione della Euro 5, infatti, la moto potrebbe godere di qualche aggiornamento non solo tecnico ma anche estetico. E alcune foto lo confermano
  • News
    12 Novembre 2020
    MotoGP news – L’ex manager di Andrea Iannone non accetta la sentenza che ha squalificato per quattro anni il pilota di Vasto e sostiene che WADA, l’agenzia antidoping internazionale, abbia gestito male tutta la vicenda: "Quattro anni si danno a chi è dopato sul serio"
  • News
    11 Novembre 2020
    Andrea Iannone ha scelto i suoi profili social per commentare la sentenza che l'ha condannato a 4 anni di squalifica per doping. Il pilota di Vasto è distrutto, ma non si arrende e si dichiara  innocente: “Oggi ho subito la più grande ingiustizia che potessi ricevere"