NOVITA' MOTOCICLISMO

Ecobonus: 10 scooter elettrici da comprare con l‘incentivo

Gli incentivi per l’acquisto di moto e scooter elettrici sono da poco operativi, gli sconti che si possono ottenere con o senza rottamazione sono elevati e permettono di abbassare parecchio i prezzi degli scooter da uso cittadino. Vediamo allora quali sono i modelli su cui puntare

Ecobonus: 10 scooter elettrici da comprare con l‘incentivo
Scooter elettrici col bonus
Il DL Rilancio è stato convertito in legge e sono ora operativi un serie di incentivi, tra questi anche quelli che riguardano scooter e moto elettrici o ibridi, ma anche tricicli e quadricicli elettrici. Da mercoledì 22 luglio è già possibile prenotare sulla piattaforma online ecobonus.mise.gov.it, il contributo per l’acquisto con rottamazione e tra pochi giorni sarà operativo anche quello per chi acquista un mezzo elettrico senza rottamarne uno inquinante.

Quanto valgono gli incentivi
Le norme prevedono bonus differenti a seconda che ci sia o meno la rottamazione di un mezzo “inquinante”.

- il bonus senza rottamazione raggiunge il 30% del prezzo di listino (esclusa l’IVA), con un limite massimo di 3.000 euro.
- il bonus con rottamazione di un veicolo da Euro 0 a Euro 3 invece raggiunge il 40% del prezzo di listino (esclusa l’IVA), con un limite massimo di 4.000 euro.

Come per gli altri incentivi il valore dell’incentivo (del 30% senza rottamazione e 40% con rottamazione ) va calcolato sul prezzo di listino senza iva, ottenuto il listino “scontato bisogna poi aggiungere l’importo dell’IVA previsto per il prezzo prima dell’incentivo.

Fate la scelta giusta ecco 10 modelli da comprare


Askoll eS2 ed eS3
eS2 euro 2.990
eS3 euro 3.590

Compatti, leggeri e molto facili da guidare anche per chi ha poca esperienza (sono utilizzati come mezzi per lo sharing in diverse città), eS2 ed eS3 sono realizzati interamente in Italia dall’azienda vicentina Askoll. Condividono la stessa carrozzeria stretta con sella all’occorrenza per due persone e una piccola pedana piatta, ruote da 16” con freni a disco e tamburo. Diversa invece l’omologazione: l’eS2 è un ciclomotore mentre l’eS3 è un motociclo 125 e si guida dai 16 anni. La batteria al litio estraibile (pesa circa 8 kg) garantisce in modalità Eco (una delle 3 disponibili) 71 km di autonomia nell’eS2 e 96 km nell’eS3, che è dotato di serie di doppia batteria più potente.



Askoll NGS
NGS-1 euro 2.490
NGS-2 euro 3.690
NGS-3 Euro 4.190
Più grandi e protettivi degli eS, gli Askoll NGS hanno una carrozzeria realizzata da Italdesign e sono comodi anche quando si viaggia in coppia grazie alla sella più ampia, una pedana piatta spaziosa e un portapacchi posteriore. Condividono con gli Askoll eS meccanica e ciclistica, e sono disponibili in 3 versioni di cui 2 omologate come ciclomotore (NGS1, con motore da 2 kW ed NGS2 da 2,9 kW), mentre l’NGS3 è omologato come 125 (velocità massima di 66 km/h e autonomia di 96 km utilizzando entrambe le batterie). Le batterie sono estraibili e pesano 9 kg l’una, il telaio è tubolare in acciaio e le ruote hanno cerchi da 16”. Il cruscotto è digitale e nell’NGS 2 e 3 si connette al cellulare.



Bmw C evolution
Prezzo: da 15.650
E’ il più potente scooter elettrico in commercio, dotato di prestazioni simili e un maxi a benzina e realizzato con estrema cura. Le dimensioni sono quelle degli scooter bicilindrici bavaresi e condivide diverse componenti con BMW auto: l’elettronica, le batterie e il cruscotto sono quelli della BMW i3. Pensato per le grandi aree urbane, ha un motore che raggiunge i 48 CV di potenza di picco. Il telaio è costituito dalla struttura portante del pacco batterie, la ciclistica è supportata dal controllo di trazione, ha 3 freni a disco con sistema di recupero di energia e la velocità massima è limitata a 120 km/h (100 km l’autonomia garantita), che sale a 129 km/h nella versione Long Range (1.550 euro in più), dotata di un’autonomia di ben 160 km.



Fd motors f3-e e f5-e
F3-e euro 3.190
F5-3 euro 3.590
Scooter cittadino semplice e maneggevole, è importato in Italia da Italy2Volt, ha ruote da 16 e 14”, pedana piatta (ma corta) e un design classico, con grande faro sul manubrio, due luci all’altezza del parafango e un comodo rinforzo sotto la pedana per proteggere lo scooter quando si scende dai marciapiedi. Le due batterie estraibili di cui è dotato di serie lasciano ancora spazio nel sottosella (un casco jet) e garantiscono un’autonomia di 100 km nel’F3-e, che ha velocità massima “da codice” di 45 km/h e 85 km nel più potente F5-e, che si guida con patente B e raggiunge i 75 km/h di velocità massima. Comoda la retromarcia e un po’ durette le sospensioni, a punto i freni a disco.



Nito nes 5
Prezzo: 4.750 euro
Prodotto dalla torinese Nito, ha linee molto originali ed è realizzato con materiali ricercati e lussuosi: la lunga pedana, ad esempio, è in legno compensato marino curvato (tre le tonalità disponibili) e corre dallo scudo alla coda dello scooter. La sella sottile è corta per due persone ed regolabile in altezza sopra uno spazio di carico aperto (il vano chiuso è optional), le batterie al litio removibili sono posizionate sotto la pedana e si ricaricano in 4 ore permettendo di percorrere fino a 100 km. Le ruote da 10 pollici con pneumatici scolpiti molto larghi non temono rotaie e pavè, il motore elettrico è brillante (5,4 CV) ma la velocità è limitata a 45 km/h, che sale a 90 km/h nel Nes 10, guidabile con patente B (5.250 euro).



Niu NQi Series
NQi Lite euro 2.299
NQi GTs Sport euro 3.599
Il più spazioso della gamma Niu, ha linee semplici e moderne, con luci full led, cruscotto digitale semplice e completo che si connette al cellulare e una buona abitabilità: la sella è ampia e bassa da terra (74 cm), la pedana piatta è sfruttabile e il vano sottosella può ospitare un casco jet. Il telaio è in acciaio e il forcellone in titanio, mentre come power unit adotta il sistema completo Bosch con motore da 2,4 kW (versioni da 45 km/h) e da 3,5 kW (versioni 70 km/h) con 3 modalità di guida associato al sistema di frenata rigenerativa EBS, che agisce su due dischi. La gamma con omologazione "ciclomotore" include anche l'economico Lite offerto a 2.299 euro. Il più interessante è il nuovo GTs Sport con motore da 3,1 kW, velocità max 70 km/h, batterie Niu al litio con ricarica rapida da 3 ore, offerto a 3.599 euro.



Niu Uqi series
Prezzo: da 1.899 euro
Super compatto e tecnologico, ha luci a led con DRL, sensori di movimento per prevenire il furto, sistema di frenata rigenerativa, smart key e cruscotto digitale che si connette allo smartphone. Adatto a piccoli tragitti giornalieri in città, l’UQi è ben curato ma lo spazio è limitato: è lungo meno di 170 cm, ha una piccola pedana piatta, una sella monoposto (doppia solo nella versione GT), mentre il vano sottosella è occupato dalle batterie. Monta un motore Bosch da 1,2 kW e batterie Panasonic estraibili (pesano 5,2 kg) che garantiscono un’autonomia di cica 40 km per una velocità massima di 45 km/h “da codice” e si ricaricano in 3 ore e mezza.



Peugeot e-ludix
Prezzo: 3.500 euro
La casa francese vanta un’esperienza di oltre vent’anni nel mondo degli scooter elettrici, iniziata nel 1996 con lo Scoot’elec e per il suo nuovo veicolo sfrutta la carrozzeria del Ludix, scooter compatto nato nel 2004, apprezzato per la sua estrema agilità e facilità di guida. Anche l’e-Ludix mantiene il peso ridotto (88 kg batterie incluse) e adotta il sistema completo Bosch: batteria estraibile al litio da 11 Kg che si carica in 4 ore, motore brushless da 2,5 Kw (4 CV) e cruscotto LCD con presa da 12 Volt. L’autonomia con un “pieno” è di 42 km. Omologato per due persone, ha freni a disco e tamburo e 4 modalità di guida. 



Super Soco CUX
Prezzo: 2.890 euro
È uno scooter maneggevole e ben fatto, con linee semplici e dettagli curati come i fari a led, il cruscotto digitale che si connette al cellulare e la presa USB. La sella è ben imbottita e a soli 72 cm da terra ma in due si sta stretti, la pedana piatta è ben sfruttabile mentre il sottosella è occupato dal pacco batterie al litio estraibili (pesano 10 kg). Il motore Bosch da 1,3 kW di potenza è nella ruota posteriore ed ha tre modalità di guida, la più tranquilla permette di percorrere fino a 80 km con una carica completa, che avviene in circa 6 ore. Semplici ma abbastanza efficaci le sospensioni, i freni sono entrambi a disco da 180 mm pronti e ben modulabili.



Vespa elettrica
Vespa 45: 6.410 euro
Vespa 7 0: 6.710 euro
Costa cara ma è ben fatta e regala le stesse sensazioni di un veicolo a benzina. La scocca in acciaio è quella della Primavera, in colore grigio satinato con fregi disponibili in 6 colori diversi. Mantiene la pedana ampia e il vano sottosella perché le batterie (purtroppo non estraibili) occupano lo spazio destinato al motore a benzina. Assemblaggio e dettagli sono curati alla perfezione, ha luci a led, cruscotto digitale che si connette a cellulare e presa USB. Il motore elettrico ha una potenza di 3,5 kW e un’accelerazione più pronta rispetto a un cinquantino a benzina mentre l’autonomia delle batterie sfiora i 100 km (in modalità ECO). Chi percorre strade veloci può scegliere la Elettrica 70, con velocità massima di 70 km/h e autonomia di 70 km.


 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    22 Settembre 2020
    Askoll prosegue i suoi demoride con nuove tappe in occasione delle quali sarà possibile conoscere e provare i tre nuovi scooter elettrici della gamma NGS. Per i partecipanti anche sconti e accessori in omaggio. Prossimo appuntamento a Roma!
  • News
    17 Settembre 2020
    Dopo più di un anno di attesa è arrivato il via libera all'ingresso dei tre ruote in autostrade e tangenziali, il Parlamento però si è “dimenticato” di scooter e moto elettriche che tuttora non possono ancora circolare legalmente su questo tipo di strade
  • Green Planet
    23 Agosto 2020
    Le quattro aziende motociclistiche giapponesi si mettono insieme e lanciano un progetto di collaborazione per lo sviluppo di uno standard unico di batterie utilizzabili su tutti i loro futuri veicoli elettrici