Salta al contenuto principale

La Ducati Desmo 450 MX debutta sulla pista da cross di Mantova! VIDEO

Tony Cairoli e Alessandro Lupino hanno messo alla frusta l'attesissima cross bolognese, lavorando sulla messa a punto della moto in condizioni realistiche, su un terreno reso insidioso dalle gare del giorno precedente

Sulla pista degli Internazionali d'Italia
Il giorno dopo gli Internazionali d'Italia di motocross, la Ducati Desmo450 MX ha fatto il suo debutto in pista a Mantova in una sessione di test non ufficiale. La scelta del tracciato non è stata casuale: il team Ducati Corse Off-Road ha potuto testare la moto in condizioni realistiche, su un terreno reso insidioso dalle gare del giorno precedente. Inoltre, il test si è svolto sullo stesso circuito che ospiterà la prima prova del Campionato Italiano il 17 marzo.

I collaudatori Tony Cairoli e Alessandro Lupino hanno svolto un intenso lavoro, alternandosi alla guida della moto e al lavoro dei tecnici sotto la tenda. Erano presenti anche il technical manager Davide Perni, Corrado e Marco Maddii, e il capo del progetto Paolo Ciabatti. La Desmo450 MX è ancora in fase di sviluppo e i tecnici stanno testando diverse componenti, tra cui collettori di diversa lunghezza. La pista di Mantova ha messo a dura prova la moto e i piloti, con Cairoli che è anche incappato in una scivolata. 

Un primo assaggio promettente

Dalle immagini e dai video del test, la Desmo450 MX sembra essere ormai una moto pronta a competere ad alto livello. Il "desmo" offre un allungo interessante, mentre la ciclistica appare solida e ben equilibrata. La moto è agile e scattante, con una buona risposta al comando del gas. Naturalmente, c'è ancora del lavoro da fare prima del debutto nel campionato italiano. La Desmo450 MX ha il potenziale per essere una grande protagonista, ma la concorrenza in questa categoria è molto agguerrita. Il video qui sotto è stato realizzato da Mattia Carpi, crossista e youtuber. 

Cliccate qui per scoprire le caratteristiche della nuova Ducati da cross.

 

Leggi altro su:

Aggiungi un commento