NOVITA' MOTOCICLISMO

Royal Enfield Interceptor 650, moto di "supporto" per il Great Malle Rally

Pronti per l’edizione 2019 del Great Malle Rally, Robert Nightingale e Jonny Cazzola hanno modificato due Royal Enfield Interceptor 650 da affidare ai meccanici che li seguiranno lungo le 1250 miglia del percorso: borse laterali e borsone posteriore contengono prevalentemente attrezzi e pezzi di ricambio d’ogni genere

Royal Enfield Interceptor 650, moto di "supporto" per il Great Malle Rally
Interceptor di supporto
Fondatori della Malle Company, società londinese specializzata in eleganti e robuste attrezzature da viaggio per motociclisti, Robert Nightingale e Jonny Cazzola parteciperanno il prossimo mese al Great Malle Rally, corsa che porterà i piloti dal sud dell’Inghilterra fino al nord della Scozia per un totale di ben 1250 miglia da percorrere lungo le più desolate e remote strade dell’isola. In vista dell’evento, i due soci e amici hanno deciso di realizzare due moto di supporto per il trasporto di pezzi di ricambio e attrezzatura varia. Base di partenza sono state due Royal Enfield Interceptor 650, perfette per via della loro leggerezza, della grande flessibilità offerta in termini di personalizzazione e, non da ultimo, per l’affidabilità del motore due cilindri trasversale. Le modifiche apportate da Robert e Jonny sono numerose e ben visibili. Il manubrio, per esempio, è un Mule Tracker impreziosito da manopole Biltwell, il nuovo gruppo ottico anteriore, firmato PIAA, si compone invece di due fari antinebbia sovradimensionati e abbinati ad altri due faretti laterali rotabili e, per proteggere il bicilindrico da eventuali urti, è stata aggiunta anche una piastra in alluminio forata. Altre modifiche riguardano poi la ciclistica vera e propria delle moto, con nuove forcelle WP capovolte, ammortizzatori posteriori estesi e nuove gomme sportive Heidenau K60.
La “novità” più particolare è data però dalle borse laterali realizzate ex novo in tela cerata appositamente per questi modelli e riempite di attrezzi e ricambi per un totale di circa 20 kg l’una. In più ci sono il borsone che occupa il posto passeggero per il trasporto di altri utensili e degli effetti personali degli ingegneri alla guida e la borsa serbatoio con kit di pronto soccorso. Tocco di stile, infine, il serbatoio dipinto  con le mappe in rilievo delle strade “preferite” dell’itinerario: l'Applecross Pass in Scozia e il Passo Hardknott nel Lake District in Inghilterra.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    22 Novembre 2020
    Royal Enfield vuole rafforzare la propria posizione espandendo l'offerta sia sul mercato indiano sia in quelli esteri. Lo farà attraverso il lancio di ben 28 modelli nei prossimi sette anni, molti dei quali di media cilindrata e uno anche con motore elettrico
  • Moto
    10 Novembre 2020
    Royal Enfield ha finalmente presentato la nuova Meteor 350: chiacchierata e paparazzata per mesi, la monocilindrica indiana arriverà anche in Europa. Intanto ecco caratteristiche e dettagli del modello riservato al mercato "di casa"
  • Moto
    27 Ottobre 2020
    Valentino Motor Company festeggia i suoi 5 anni come distributore unico di Royal Enfield con delle versioni speciali realizzate in tiratura limitata di Continental e Inteceptor 650. Caratterizzate dalla verniciatura nero opaca, e una dotazione particolarmente ricca saranno disponibili dai concessionari il prossimo dicembre