NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Scrambler Icon 2019, ecco cosa cambia

Per il 2019 la Ducati Scrambler si rinnova, presentando alcune migliorie estetiche e tecniche. Cambiano la sella, le frecce e il faro anteriore. In più arriva anche l'impianto frenante dotato di ABS Cornering. Ecco come sarà

Ducati Scrambler Icon 2019, ecco cosa cambia
Scrambler, per il 2019 tante novità
Per il 2019 la Scrambler si rinnova presentando numerose novità stilistiche e tecniche. Le novità più evidenti sono il faro anteriore a Led simile per design a quello della Scrambler 1100, l'arrivo delle frecce a led e la sella piatta. Sul serbatoio trovano posto nuove guance in alluminio di dimensioni maggiori, mentre lo scarico presenta un nuovo rivestimento anticalore (già in linea con la normativa Euro 5) e arriva anche una centralina inerziale che ha permesso di dotare l’impianto frenante di ABS cornering, che consentirà di frenare senza rischi anche in curva. Dal punto di vista ciclistico sono state riviste le tarature delle sospensioni, mentre la frizione ha ora un comando idraulico che, promette Ducati, sarà più morbido da azionare. Il cruscotto invece ha una nuova grafica e, finalmente, l’indicatore del livello della benzina oltre a quello della marcia inserita. Cambiano poi i blocchetti elettrici sul manubrio, la leva freno regolabile e i pedali di cambio e freno posteriore. 
La nuova Scrambler Icon è disponibile nel colore di lancio “Atomic Tangerine” con telaio nero e sella nera con cornice grigia e nel classico “’62 Yellow” con telaio nero e sella nera con cornice grigia. La moto si potrà ammirare dal vivo già ad Intermot, in programma a Colonia i primi di ottobre e ovviamente a EICMA, il mese dopo. Per conoscere tutte le novità del Salone Tedesco, visitate la nostra sezione cliccando qui


 
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Febbraio 2019
    SBK news – Anche nel seconda giornata di test a Phillip Island Alvaro Bautista ha siglato il miglior crono. Lo spagnolo, debuttante nelle derivate di serie con Ducati, ha mostrato di essere competitivo precedendo un ottimo Tom Sykes su BMW e la coppia dei piloti Kawasaki, Jonathan Rea e Leon Haslam
  • News
    18 Febbraio 2019
    SBK news – Sul circuito di Phillip Island è andata in scena la prima giornata di test in vista del GP di domenica. Il più veloce è stato a sorpresa Alvaro Bautista: il pilota Ducati ha preceduto la Yamaha di Alex Lowes e il campione in carica Jonathan Rea. Marco Melandri ha chiuso invece in sesta posizione
  • News
    18 Febbraio 2019
    Ducati ammette il proprio interesse per le moto a zero emissioni. Le cose non sono però tanto facili quanto potrebbero sembrare: bisogna sviluppare una moto “degna” del marchio, capace di garantire l’interesse dei giovani di oggi - cioè dei clienti di domani - e, soprattutto, capire quando sarà il momento giusto per lanciarla sul mercato

Ducati Scrambler

  • Prezzo€ 8.990
  • Peso173 Kg
  • Serbatoio13,5 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza210 cm