NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati, richiamo per le Hypermotard 950 del 2019

Un difetto riscontrato sui collegamenti della batteria costringe i possessori di alcuni esemplari di Hypermotard 950 ad una capatina in officina. L’intervento è rapido ed indolore, anche se per il momento delle moto vendute in Italia non arrivata alcuna segnalazione in merito

Ducati, richiamo per le Hypermotard 950 del 2019
Difetto alla batteria
Presentata a EICMA 2018 per “sostituire” la vecchia 937 Testastretta, l’Hypermotard 950 di Ducati inciampa in un piccolo - anche se non indifferente - problema tecnico. Lanciata dal sito sulla sicurezza sui prodotti venduti in Europa, la segnalazione riguarda il modello 2019, potenzialmente afflitto da un difetto riscontrato sui collegamenti della batteria. Il guasto andrebbe nel dettaglio ad influire sul corretto funzionamento dell’intero impianto elettrico, obbligando i proprietari del modello ad una capatina in officina per la sostituzione del pezzo (il terminale del negativo della batteria).
Nulla di grave, comunque, visto che l’intervento in officina è semplice, rapido e, ovviamente, gratuito. In ogni caso, lo sottolineiamo, il problema non  risulta tale in Italia: al momento, il difetto è stato riscontrato solo su alcuni modelli venduti in Polonia e dal nostro Ministero dei Trasporti non è arrivata alcuna segnalazione in merito. Un controllo, comunque, vale la pena farlo: inserendo il numero di telaio nell’apposita sezione sul sito Ducati potrete sapere con certezza se la moto è o non è interessata dal richiamo. 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    31 Marzo 2020
    Tecnici, ingegneri, piloti, adetti stampa e tutto lo staff manageriale di Ducati hanno voluto lanciare un messaggio di positività in questo momento così difficile. La raccomandazione è sempre quella: "restate a casa" ma tifando per le rosse di Borgo Panigale
  • News
    29 Marzo 2020
    MotoGP news – Oggi è andata in scena la prima gara della MotoGP, anche se solo in versione virtuale. A vincere questa prima prova è stato Alex Marquez, che ha preceduto il “nostro” Francesco Bagnaia l'unico a riuscire a tenergli testa per tutta la gara. Completa il podio Maverick Vinales, quarto Fabio Quartararo. prossima gara il 12 aprile
  • News
    29 Marzo 2020
    Il pilota della Ducati è stato ospite a Sky Sport e non si è nascosto: "Le possibilità di vincere la prima gara c'erano e anche per il mondiale voglio essere in lotta". Il forlivese non è ottimista però sulla ripresa della stagione: "Al momento non è facile pensare a un calendario: siamo in molti a spostarci e questo rende tutto complicato". "Il futuro? Mi piacerebbe il motocross"