NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati, richiamo per le Hypermotard 950 del 2019

Un difetto riscontrato sui collegamenti della batteria costringe i possessori di alcuni esemplari di Hypermotard 950 ad una capatina in officina. L’intervento è rapido ed indolore, anche se per il momento delle moto vendute in Italia non arrivata alcuna segnalazione in merito

Ducati, richiamo per le Hypermotard 950 del 2019
Difetto alla batteria
Presentata a EICMA 2018 per “sostituire” la vecchia 937 Testastretta, l’Hypermotard 950 di Ducati inciampa in un piccolo - anche se non indifferente - problema tecnico. Lanciata dal sito sulla sicurezza sui prodotti venduti in Europa, la segnalazione riguarda il modello 2019, potenzialmente afflitto da un difetto riscontrato sui collegamenti della batteria. Il guasto andrebbe nel dettaglio ad influire sul corretto funzionamento dell’intero impianto elettrico, obbligando i proprietari del modello ad una capatina in officina per la sostituzione del pezzo (il terminale del negativo della batteria).
Nulla di grave, comunque, visto che l’intervento in officina è semplice, rapido e, ovviamente, gratuito. In ogni caso, lo sottolineiamo, il problema non  risulta tale in Italia: al momento, il difetto è stato riscontrato solo su alcuni modelli venduti in Polonia e dal nostro Ministero dei Trasporti non è arrivata alcuna segnalazione in merito. Un controllo, comunque, vale la pena farlo: inserendo il numero di telaio nell’apposita sezione sul sito Ducati potrete sapere con certezza se la moto è o non è interessata dal richiamo. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Ottobre 2020
    SBK news – La stagione 2020 si è conclusa all’Estoril la settimana scorsa con Chaz Davies che ha vestito, per l’ultima volta, i colori del team ufficiale Ducati. Il gallese ha parlato del suo futuro molto incerto e di come si è conclusa la storia con la casa di Borgo Panigale 
  • Industria e finanza
    21 Ottobre 2020
    Secondo alcuni rumors raccolti da Reuters, la casa tedesca avrebbe iniziato a valutare potenziali acquirenti del marchio di Borgo Panigale; la decisione risponderebbe alla volontà di rivedere l'impegno nelle attività con margini non rispondenti al nuovo modello di business
  • Moto
    21 Ottobre 2020
    Dalla Cina arrivano spesso plagi più o meno marcati di moto europee e americane, basta guardare le denunce durante gli ultimi Saloni di Milano. In genere la più copiata è la Vespa, ma questa volta i "designer" di Lifan hanno puntato a Borgo Panigale...