NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Multistrada V4, ecco come è fatta

Paparazzata in fase di test, la nuova Ducati Multistrada V4 si mostra quasi pronta per la produzione. A prescindere dal quattro cilindri, le differenze rispetto all’attuale 1260 non sono poche, vediamo quali sono quelle che balzano all'occhio

Ducati Multistrada V4, ecco come è fatta
Multistrada  V4
Promessa per il 2021, la nuova Ducati Multistrada V4 sta rispettando le promesse ed è già in fase avanzata di sviluppo. Lo confermano le foto spia recentemente pubblicate da morebikes.co.uk. Debitamente camuffata ma tutt’altro che irriconoscibile, la maxienduro quattro cilindri è stata paparazzata durante un test su strada: foto che ci permettono di scoprire alcune delle novità rispetto al modello 1260. 
Benché non definitiva, questa Multistrada mostra alcune significative differenze rispetto al modello bicilindrico: a prescindere dal nuovo V4, notiamo in particolare il restyling apportato alla parte anteriore, “allargata” con prese d’aria più ampie, e i sensori del sistema ARAS (il radar sviluppato da Ducati per monitorare eventuali pericoli e “aiutare” il pilota durante la guida) montati nella parte centrale. Novità interessanti anche a livello ciclistico, con il telaietto posteriore che ora diventa a traliccio e il principale - che utilizza il nuovo V4 come elemento stressato - stampato. Ben differente quindi dalla configurazione dell’attuale 1260 che ha il classico telaio a traliccio in tubi d’acciaio.
Sempre a livello ciclistico, un’altra interessante novità che possiamo notare dalle foto riguarda l'adozione di un nuovo forcellone bibraccio in sostituzione del monobraccio della 1260 e l'ammortizzatore posteriore spostato sul lato sinistro del forcellone. Qualche dubbio invece sulla ruota anteriore, forse da 19 pollici anche se ci parrebbe più "logico" un cerchio da 17 pollici. Guardando attentamente, possiamo notare anche un nuovo gruppo ottico a LED e qualche differenza nel parafango posteriore. La V4, insomma, prende forma e, a giudicare dalle immagini, sembrerebbe già sulla buona strada per la produzione di serie. L’arrivo, d’altra parte, s’avvicina: il 2021 è dietro l’angolo…

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    21 Ottobre 2020
    Secondo alcuni rumors raccolti da Reuters, la casa tedesca avrebbe iniziato a valutare potenziali acquirenti del marchio di Borgo Panigale; la decisione risponderebbe alla volontà di rivedere l'impegno nelle attività con margini non rispondenti al nuovo modello di business
  • Moto
    21 Ottobre 2020
    Dalla Cina arrivano spesso plagi più o meno marcati di moto europee e americane, basta guardare le denunce durante gli ultimi Saloni di Milano. In genere la più copiata è la Vespa, ma questa volta i "designer" di Lifan hanno puntato a Borgo Panigale...
  • News
    21 Ottobre 2020
    MotoGP news – L’undicesimo appuntamento stagionale andrà in scena questo weekend, sul circuito di Aragon. Andrea Dovizioso è ancora in lotta per il titolo e punta a migliorare il settimo posto di settimana scorsa, mentre Danilo Petrucci vuole tornare a stare davanti come fatto a Le Mans