NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati, le Scrambler toccano quota 100mila modelli!

Ducati festeggia i 100.000 modelli di Scrambler consegnati in tutto il mondo con un occhiale Carrera prodotto in edizione limitata disponibile a partire dal mese di ottobre. Un traguardo importante raggiunto proprio nell’anno in cui si celebra il 60esimo dalla nascita dello storico modello

Ducati, le Scrambler toccano quota 100mila modelli!
Successo Scrambler
A 60 anni esatti dalla nascita del primo, storico modello, Ducati festeggia il successo delle sue Scrambler segnando la bellezza di 100.000 esemplari consegnati agli appassionati della Land of Joy di tutto il mondo. La Casa di Borgo Panigale ha rilanciato il progetto Scrambler nel 2015, prendendo tutti gli ingredienti della moto originale degli anni ‘60 e dando vita a un nuovo mondo fatto di tante versioni declinate in diverse forme ma dal carattere sempre forte e riconoscibile, i cui successi (in termini di vendite), sono oggi sotto gli occhi di tutti.

Per festeggiare

Per celebrare l’importante anniversario e i traguardi raggiunti, Scrambler Ducati ha collaborato con Carrera Eyewear per realizzare un occhiale da sole realizzato in edizione limitata di soli 60 pezzi. Lo stile (lo vedete benequi sotto) rispecchia l’estetica Carrera che viene arricchita da dettagli propri del brand della Land of Joy, come il logo Scrambler Ducati sulla lente destra e le rifiniture nel classico colore Scrambler "62Yellow". Il doppio ponte nasale porta la firma di Scrambler Ducati e sull’asta destra compare il logo celebrativo del 60° anniversario del brand. Il tutto arricchito da un packaging esclusivo customizzato con i segni distintivi di Scrambler presenti sull’occhiale. La limited edition sarà disponibile a partire dal 1° ottobre esclusivamente sull’e-commerce di Carrera in Europa come negli Stati Uniti, e sull’e-commerce di Ducati in Europa.





Un po’ di storia

Storicamente realizzata su richiesta dei fratelli Berliner, importatori Ducati per gli Stati Uniti negli anni ’60, che volevano un modello che si adattasse ai gusti dei motociclisti americani, la prima Scrambler fu in produzione dal 1962 al 1975. La moto ebbe grande successo grazie alle sue caratteristiche tecniche e a uno stile anticonformista tipico di quegli anni. Poi il rilancio nel 2015: un universo fatto di numerosissime “interpretazioni” e proposte, a partire dalla prima Scrambler Icon nelle versioni Urban Enduro, Full Throttle, Street Classic e Classic, alle quali si sono poi aggiunte la Mach 2.0, l’edizione limitata Italia Independent, la Flat Track PRO, la Cafè Racer, la Desert Sled, la Sixty2 e la Icon Dark. A completare la famiglia della Land of Joy le ultimissime e più contemporanee 1100 Tribute PRO, Urban Motard e Nightshift.  


 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    28 Settembre 2022
    Benché proiettato in direzione di ben più pregiati modelli moto, il mercato cinese rimane - almeno in parte - permeato di numeros cloni ricalcati su celebri ed apprezzatissimi modelli stranieri. Ulteriore esempio ci è dato da questa finta Scrambler, motoretta spudoratamente identica (ma non nella scheda tecnica) alla nostra Ducati…
  • News
    26 Settembre 2022
    Lo spagnolo si merita applausi a scena aperta al termine di un weekend semplicemente perfetto. Bene anche il suo scudiero e Bassani, mentre Razgatlioglu e Locatelli vanno incontro a un fine settimana deludente. Scott Redding "brucia" tutti i progressi fatti negli scorsi round
  • News
    26 Settembre 2022
    L'australiano è imprendibile, in una gara senza punti di riferimento spuntano anche Binder e Marquez, mentre Pecco prima fatica e poi va a terra. Quartararo ne approfitta e ringrazia anche i guai di Aprilia, che appieda Aleix Espargaro per un errore di impostazione delle mappature
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Berlina o crossover?
Green Planet