NOVITA' MOTOCICLISMO

Dall'Italia alla Mongolia in un mese

Lucina Marchese è partita ieri da Palermo con destinazione Ulan Bataar, capitale della Mongolia. Percorrerà 13.000 km attraversando Europa dell'est, Siberia e Deserto del Gobi

Dall'Italia alla Mongolia in un mese

Io viaggio da sola

Lucina Marchese ha due grandi passioni: la moto (dall'età di 13 anni) e i viaggi, questa estate ha deciso di viverle entrambe fino in fondo: ieri è partita da Palermo in sella alla sua BMW R 1200 GS per un viaggio che la porterà a Ulan Bataar, capitale della Mongolia: 13.000 km da percorrere in un mese in solitaria. L'itinerario prevede la risalita della nostra penisola e poi "virata" in direzione di Budapest. Dalla capitale ungherese passerà in Ucraina per poi arrivare in Russia fino a Katun, ultima città siberiana al confine con la Mongolia. Una volta arrivata in territorio mongolo Lucina dovrà affrontare altri 3.500 km che prevedono anche l'attraversamento del Deserto de Gobi.  L'impresa sarà documentata giornalmente sul blog ufficiale della spedizione e settimanalmente su un'emittente locale Gold 88 (su youtube sarà visibile nel canale supergiuonline). Qui sotto un'intervista in cui Lucina racconta il suo progetto.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    25 Gennaio 2021
    La “Spirit of Passion” è realizzata da Kingston Custom, il marchio del designer Dirk Oehlerking, famoso per le sue interpretazioni estreme. Questa, in particolare, stupisce per le sue linee ispirate alle antiche carenature a campana usate nelle corse degli anni Cinquanta
  • News
    08 Gennaio 2021
    Chi acquisterà le boxer R 1250 GS o GS Adventure con pneumatici off road avrà come primo equipaggiamento le gomme dual della casa tedesca. I TKC 80 sono ancora tra gli pneumatici più diffusi tra gli amanti dei percorsi misti, a distanza di 35 anni dal loro lancio
  • News
    04 Gennaio 2021
    È una sportiva senza carena, a suo agio anche in circuito. Limitato il comfort, elevatissime le prestazioni