NOVITA' MOTOCICLISMO

Coronavirus, anche KTM rinuncia a fiere ed esposizioni. EICMA a rischio

KTM non parteciperà quest’anno a nessuna manifestazione fiera o esposizione a livello globale. L’annuncio, immediatamente successivo a quello di BMW, mina gravemente la prossima edizione di EICMA: è chiaro che ulteriori defezioni potrebbero spingere gli organizzatori a rimandare tutto al 2021

Coronavirus, anche KTM rinuncia a fiere ed esposizioni. EICMA a rischio
Niente fiere per KTM
Ciò che in molti temevano sembrerebbe purtroppo sulla buona strada per avverarsi: oltre a gare e campionati, l’emergenza sanitaria rischia di far saltare anche saloni e kermesse in programma per il prossimo autunno. Dopo BMW - che con un annuncio shock avvisava che non avrebbe preso parte né a Intermot né a EICMA, a dare forfait è ora KTM che, ancora più risoluta, ha annunciato che non parteciperà a nessuna manifestazione fiera o esposizione a livello globale.
Vista l’incertezza relativa alle restrizioni sugli assembramenti pubblici in vigore nella maggior parte dei Paesi - scrive KTM - al momento è molto difficile pianificare correttamente eventi di portata internazionale. ll successo annuale di queste manifestazioni vede anche centinaia di migliaia di visitatori riunirsi in spazi chiusi per un periodo che dura giorni e persino settimane. Per questi motivi, KTM AG ha identificato la sua esclusione come un modo per contribuire a un ritorno sicuro e forte alle normali attività.”
Se le due di cui sopra da sole non dovessero bastare, è chiaro, ulteriori defezioni da parte di altri marchi porteranno inevitabilmente all’annullamento delle singole kermesse. D’altra parte, un’EICMA senza BMW, KTM e, magari, tanti altri marchi di rilevanza mondiale non avrebbe alcun senso. In parte, è quello che sembrerebbe augurarsi lo stesso Hubert Trunkenpolz, CMO di KTM AG, che spiega: “Le fiere sono la pietra miliare del business dell’intero settore motociclistico, ma vista la situazione globale la salute del nostro personale diventa la priorità assoluta. Abbiamo preso questa decisione dopo attente riflessioni, e come azienda, KTM AG sarebbe grata e interessata se gli organizzatori delle fiere, ed EICMA in particolare, prendessero in considerazione lo spostamento delle manifestazioni al 2021 quando, speriamo e ci aspettiamo, la situazione sarà tornata alla normalità.”

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    10 Luglio 2020
    Il nostro Manuel Lucchese ha testato a fondo la nuova KTM 390 Adventure, la crossover d'ingresso della gamma austriaca. Eccola messa alla frusta in questo bel video in cui il nostro tester mette a nudo tutti i pregi della monocilindrica austriaca
  • Industria e finanza
    08 Luglio 2020
    Il taglio dell’IVA deciso dalla cancelliera Angela Merkel interessa direttamente anche il settore delle due ruote che potrà avvalersi di un’aliquota ridotta. Triumph e KTM hanno già abbassato i prezzi consentendo risparmi anche vicini ai 500 euro. E in Italia?
  • News
    02 Luglio 2020
    Dedicata ai modelli stradali della gamma 2020, la nuova promozione KTM Power Deals promette interessanti sconti sul listino. Si va dai 1000 euro per le Duke 125 e 390 fino ai 1500 per le ammiraglie 1290 Adventure S e 1290 Adventure R. Ecco tutti i dettagli