NOVITA' MOTOCICLISMO

CES 2018 Las Vegas: le moto robot di Yamaha

Al CES di Las Vegas dell’8, 9, 10, 11 e 12 gennaio ci sarà anche Yamaha, schierata in prima linea per la mobilità del futuro. Il tema è quello della guida autonoma, inteso e sviluppato dalla Casa giapponese con MOTOROiD,  FAZER R e MOTOBOT

CES 2018 Las Vegas: le moto robot di Yamaha
Yamaha e guida autonoma
In scena dall’8 al 12 gennaio, il CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas fungerà da sfera di cristallo per conoscere le novità e le tecnologie del futuro. Tra le grandi aziende che parteciperanno alla consueta e frequentatissima fiera dell’elettronica americana, ci sarà ovviamente anche Yamaha, in prima linea con veicoli (ma non solo) dall’elevatissimo potenziale. Il tema principale dello stand Yamaha sarà quello della guida autonoma e, tra le tecnologie del futuro, accanto ai veicoli a 2 e a 4 ruote, ci saranno anche un elicottero ad uso industriale, un drone super avanzato e un robot capace di guidare un moto. Già applaudito al Salone di Tokyo, il concept MOTOROiD basato su di un’intelligenza artificiale “istruita” da attente rilevazioni biometriche sarà infatti esposto al CES 2018 in versione N° 2, ulteriormente migliorato e sempre più vicino al potersi dire realizzabile e commercializzabile. L’idea di Yamaha è quella di un veicolo capace di assistere il pilota attivamente, mettendolo quasi allo stesso livello della macchina, in grado di riconoscerlo e d'interagire con lui. Una tecnologia che apre quindi la strada ad innumerevoli applicazioni, soprattutto sul fronte della sicurezza attiva.
Anch’esso esposto al padiglione Yamaha del CES, il FAZER R è invece un elicottero senza equipaggio - quindi a guida autonoma - utilizzabile principalmente a scopo industriale e, nel dettaglio, per l’irrigazione dei campi. Una specie di gigantesco drone capace di compiere in brevissimo tempo e in modo del tutto automatico un compito tanto complesso quanto importante.
Yamaha, lo ricordiamo, non sarà l’unica grande azienda attiva nel mercato delle due ruote quest’anno presente al CES. Accanto a lei ci sarà infatti anche Honda, anche lei impegnata nella mobilità del futuro con il suo Concept 3E-D18 (Workhorse), un quad a guida autonoma pensato per essere di supporto a una serie di attività lavorative e con il più concreto Mobile Power Pack, un dispositivo portatile con batterie che può essere utilizzato per ricaricare mezzi elettrici o dispositivi elettronici, nonché per trasportare accumulatori da sostituire con quelli scarichi. 
NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    14 Agosto 2018
    Secondo indiscrezioni provenienti da fonti giapponesi, la Yamaha R3 del 2019 sarebbe già ben definita, con una possibile presentazione a Intermot, o EICMA. Obiettivo: rispondere alla concorrenza con una versione più potente e divertente da guidare
  • News
    14 Agosto 2018
    MotoGP news – Dopo aver conquistato un buon sesto posto nel Gran Premio d’Austria, Valentino Rossi ha parlato di cosa manca alla sua M1 per poter vincere. Yamaha inzia a correre ai ripari dal punto di vista dell'eletronica: dal Gran Premio di Silverstone al fianco del Dottore ci sarà un nuovo ingegnere, in arrivo dal team ufficiale della casa di Iwata in Superbike
  • News
    30 Luglio 2018
    Nonostanta un eccezionale Kawasaki che con Jonathan Rea in prova aveva infranto il record della pista, Yamaha ha centrato il suo quarto successo consecutivo sulla pista di Suzuka. Il team ufficiale di Iwata si è confermato il migliore anche in questa edizione, mettendo in fila Honda e Kawasaki