NOVITA' MOTOCICLISMO

CES Las Vegas 2022 - Intellias presenta la moto che guida da sola

Al CES di Las Vegas, l’azienda ucraina Intellias ha presentato il concept di una motocicletta in grado di tenere da sola l’equilibrio, da questo prototipo nascerà un sistema in grado di consentire il controllo autonomo del veicolo a bassa velocità

CES Las Vegas 2022 - Intellias presenta la moto che guida da sola
Le automobili che guidano da sole ci sono già, allo stadio di prototipi, e non è lontano il momento in cui potranno essere messe in vendita. Qualcosa si sta muovendo anche per le moto: al CES - Consumer Electronic Show di Las Vegas, l’azienda ucraina Intellias ha presentato il concept di una motocicletta in grado di tenere autonomamente l’equilibrio, e proseguendo nello sviluppo si dovrebbe arrivare a un sistema in grado di "consentire il controllo autonomo del veicolo a bassa velocità".

Servirà davvero?
L’obiettivo dovrebbe venire raggiunto con l’aiuto di sensori applicati alla motocicletta. Come ha illustrato Intellias, "il sistema automatico monitora l'angolo di deviazione dall'asse verticale e la velocità di discesa e regola la posizione della motocicletta, spostando il manubrio nella giusta direzione per stabilizzarsi".
Un’idea affascinante che presta però il fianco a qualche dubbio: a chi servirà? Mentre nella maggior parte dei casi l’auto è semplicemente un mezzo di trasporto e quindi lasciare che guidi da sola è una comodità, chi sceglie le due ruote lo fa proprio per il piacere di condurre la moto e dunque non avrebbe senso lasciare i comandi in mano a un computer. Questo sistema potrebbe essere più utile su uno scooter ma non è da scommetterci, anche perché i costi sarebbero elevati e uno dei punti di forza dello scooter è proprio il prezzo relativamente contenuto.
Intellias suggerisce che il sistema possa essere utile per chi si avvicina alla guida di una moto e potrebbe avere difficoltà a trovare l’equilibrio quando si muove a bassa velocità e nel traffico stop and go, oppure per i disabili che vogliono tornare in motocicletta.
Forse con uno sviluppo specifico il dispositivo potrebbe venire impiegato per evitare le cadute anche di chi è già motociclista esperto, con dei salvataggi alla Marc Marquez, ma bisognerà lavorarci molto sopra: Il sistema che tiene in verticale la moto come leggerà la normale inclinazione necessaria per affrontare una curva?
L’idea è indubbiamente interessante ma c’è ancora da lavorarci sopra…

 

 



COMMENTI
Ritratto di singletv
26 Gennaio 2022 ore 20:31
MA QUI' STIAMO RASENTANDO LA FOLLIA E L' IDIOZIA !!! CHE CAVOLO ME NE FACCIO DI UNA MOTO CHE MI TOGLIE LA SODDISFAZIONE DI GUIDARLA ... CHE E' L' UNICA COSA PER LA QUALE LA ACQUISTO !!!
NOTIZIE CORRELATE
  • Politica e trasporti
    11 Febbraio 2022
    Le modifiche alla Convenzione di Vienna sulla circolazione aprono la strada alle automobili con guida (quasi) autonoma. Potranno circolare “in automatico” solo su strade a carreggiate separate, senza pedoni né ciclisti. Una “cautela” che, specialmente a noi motociclisti, fa nascere parecchie preoccupazioni
  • News
    07 Febbraio 2022
    Catturare le onde emesse dai sistemi di rilevamento radar e “restituirle” all’apparecchio amplificate. Aumentando la massa del veicolo, che diventa così più facile da rilevare, il brevetto messo a punto da Piaggio potrebbe risolvere un problema molto serio per la sicurezza dei motociclisti
  • Green Planet
    21 Gennaio 2022
    La multinazionale francese ha portato al CES di Las Vegas una Super Soco TC Max equipaggiata con il suo nuovo Powertrain elettrico da 48 volt. Equivalente come prestazioni a un 125 cm3 e pronto per gli standard delle le batterie interscambiabili, potrebbe dimostrarsi un’ottima possibilità per le case interessate all’ingresso nel mondo a emissioni zero…
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet