NOVITA' MOTOCICLISMO

Bosch rende le e-bike sempre più smart

Svelate al CES di Las Vegas le novità di Bosch per rendere le bici a pedalata assistita sempre più “intelligenti” e connesse con il mondo digitale. La news più interessante riguarda l’evoluzione del ciclocomputer Kiox potenziato con funzioni firness, con un’opzione digitale contro i furti e con la SmartphoneHub per usufruire di una molteplicità di funzioni avanzate

Bosch rende le e-bike sempre più smart
Un video teaser per Nyon
Le bici a pedalata assistita saranno sempre più protagoniste della mobilità urbana futura, non solo per l’agilità e la velocità di spostamento offerta, ma perché sempre più smart. La conferma arriva dal Consumer Electronics Show (CES) in corso a Las Vegas dove Bosch eBike System ha svelato le novità per rendere le e-bike sempre più connesse con il mondo digitale. Un impegno perseguito dal 2014 con l’integrazione tra il ciclocomputer Nyon con lo smartphone e il portale web dedicato. Da allora i responsabili del marchio hanno apportato continue migliorie all’ecosistema smart per fornire all’utente un’esperienza di guida più “intelligente”, comoda e personalizzata grazie alla possibilità di acquisire sempre più dati e di semplificarne la condivisione. Tra le news esposte alla rassegna USA e pronte a debuttare sul mercato entro l’estate la più rilevante riguarda i nuovi display e, in particolare, il ciclocomputer Kiox. Presentato nel 2019, è ora aggiornato con nuove funzioni che consentono ai bikers di registrare dati di training, come la frequenza cardiaca o le prestazioni personali. Informazioni che si possono elaborare e condividere dopo il tour sfruttando l'applicazione smartphone eBike Connect o il portale online dedicato. Tra le nuove funzioni del Kiox sono da citare pure Premium Lock, una protezione digitale aggiuntiva contro i furti, e la compatibilità con lo SmartphoneHub pensato per rendere l’e-bike sempre collegata con la rete. In combinazione con lo smartphone e l'app COBI.Bike, consente di usufruire di una molteplicità di funzioni come la navigazione, il tracking dei percorsi, lo streaming musicale, la consultazione delle previsioni meteo o il collegamento ad app specifiche, quali Apple Health, Google Fit, Strava o komoot. Altra novità attesa riguarda la nuova versione del ciclocomputer di alto di gamma, il Nyon, presentato tramite un video teaser e che dovrebbe essere stato rinnovato potenziando ulteriormente le opzioni per la navigazione e per il fitness.


NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    09 Febbraio 2020
    La settima edizione del festival dell’e-bike promette tanto divertimento grazie all’ampia possibilità di provare le novità 2020 su percorsi dedicati, agli spettacoli d’intrattenimento e alle altre attività pensate per piccoli e grandi bikers. Grande spazio anche al cicloturismo con stand ed escursioni dedicate alla scoperta del patrimonio culturale e naturale locale
  • Green Planet
    08 Febbraio 2020
    Sono 28 le proposte del costruttore bresciano per pedalare con l’assistenza elettrica in città, sulle ciclabili turistiche o sui percorsi montani. Un’offerta variegata che consente di trovare il modello ideale alle proprie esigenze grazie a un listino con modelli classici proposti a prezzi competitivi affiancato da cicli più sofisticati capaci di soddisfare i desideri dei più esigenti
  • Green Planet
    03 Febbraio 2020
    La start up italiana premiata nel mondo per il sistema elettrico Best arriva sul mercato con un kit per elettrificare le bici più economico, compatto e leggero, il Lightest. Il motore agisce sul movimento centrale e ha 250 W di potenza e 70 Nm di coppia ed è abbinato a batterie da 250 Wh. Disponibili varianti più potenti e accumulatori con maggiore capacità. Da 499 euro