NOVITA' MOTOCICLISMO

BMW G 310 GS e G 310 R, cambiano faccia?

Sembra che BMW sita pensando a una seconda generazione delle sue piccole 310. Paparazzate durante un test su strada, le G 310 GS e G 310 R sfoggiano alcuni dettagli presi in prestito dalle recenti F 900 XR e F 900 R ed un monocilindrico aggiornato alla Euro 5

BMW G 310 GS e G 310 R, cambiano faccia?
BMW G 310 GS e G 310 R
Paparazzate durante un test su strada, le piccole G 310 GS e G 310 R si mostrano in una veste decisamente rinnovata. Dal punto di vista della scheda tecnica, di loro sappiamo ancora poco: dando un’occhiata alle immagini pubblicate dai colleghi di Ride Apart,  possiamo però conoscerne più da vicino alcuni dettagli, quantomeno a livello estetico e ciclistico e, perché no, sbilanciarci con qualche supposizione.
Prima novità che balza agli occhi è sicuramente il nuovo fanale full LED, molto simile si direbbe a quello visto sulle recenti F 900 XR e F 900 R. Al di là della questione estetica, ci si potrebbe quindi aspettare anche l’introduzione della tecnologia Headlight Pro, optional grazie al quale il passaggio da luce diurna a luce anabbagliante avviene automaticamente. In più, se le sovrastrutture della GS appaiono identiche a quelle dell'attuale modello, la naked ci mostra un serbatoio ridisegnato per meglio integrarsi con le cover laterali del motore. Quest’ultimo - dati certi non ne abbiamo, ma l’idea sembrerebbe decisamente probabile - sarà anch’esso rinnovato per rispettare le nuove normative antinquinamento Euro 5 ed anche alle norme BS-6 indiane (ricordiamoci che le piccole 310 vengono realizzate in collaborazione col colosso indiano TVS).
Quando potremo vederle “in carne ed ossa” non è chiaro: BMW ha annunciato ancora agli inizi dell’epidemia che avrebbe per quest’anno evitato di partecipare sia a Intermot che a EICMA. La presentazione di entrambi i modelli porette anche avvenire in modo “virtuale”, un po’ come già fatto con la boxerona R18…

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    01 Luglio 2020
    Una moto degli Anni 80 nata per il turismo veloce a lungo raggio trasformata in una intrigante cafe racer dal gusto post moderno e dalla spiccata indole sportiva. A riuscire nell'impresa, Chris Scholtka di Motocrew
  • News
    01 Luglio 2020
    Sviluppato in collaborazione con Bosch, il nuovo Active Cruise Control (ACC) di BMW controlla e cambia la velocità di crociera in base alla distanza da tenere rispetto al veicolo che precede
  • News
    30 Giugno 2020
    Rent a Ride è la più grande piattaforma europea di noleggio di motociclette, basta inserire le vostre esigenze, indicando il periodo che desiderate, la moto BMW che volete guidare e il concessionario al quale volete appoggiarvi e il gioco è fatto