NOVITA' MOTOCICLISMO

Blitz Motorcycles: la BMW diventa Naso Nero

Per una volta Blitz Motorcycles ha scelto un nome italiano per una sua creatura. Nell'atelier di Parigi Fred e Hugo hanno messo le mani su una BMW R100 RT piuttosto vissuta e l'hanno riportata a nuova vita, rivestendola tutta di nero e incrociando stili e parti di differente "estrazione". Il risultato è sotto i vostri occhi

Blitz Motorcycles: la BMW diventa Naso Nero
Cuore tedesco, "stomaco" giapponese
Blitz Motorcycles è uno dei più famosi atelier custom europei, è nato nel 2010 a Parigi, fondato da Fred Jourden e Hugo Jezegabel che hanno trasformato in un lavoro quella che era una semplice passione. Innamorati delle moto anni 70, i due danno loro nuova vita trasformandole in modelli unici, capaci di dettare la linea dello stile "custom" nel Vecchio Continente. È quanto successo con la Naso Nero, special nata sulla base di una BMW R100 RT del 1978 arrivata in officina in condizioni piuttosto malmesse: oltre 120.000 km e un'estetica che dimostrava una vita vissuta intensamente. “Il nuovo proprietario voleva qualcosa di semplice e unico, in accordo con l’estetica della moto”, raccontano i customizer, “abbiamo deciso di optare per una colorazione nera sul serbatoio, che spiega il nome di ‘Naso Nero’. È in italiano perché la nuova vita della BMW sarà nel Bel Paese”. Il motore della tedesca è stato poi completamente ricostruito (pistoni, fasce, sistema di accensione) ed è stato verniciato in nero opaco, mentre per i coperchi è stato scelto un rivestimento lucido sempre in nero. D'altra parte tutta la moto è nera, compresi steli della forcella, cavalletto laterale, cerchi e pedane. Il largo manubrio è invece marcato Triumph e arriva da una moto degli anni 60, vintage anche il faro giallo, mentre l'intero impianto elettrico è stato ricostruito. Quanto allo scarico, i tubi sono stati nastrati per dare un ulteriore tocco artigianale: “Era tanto tempo che non lo facevamo”, commentano i Fred e Hugo, quasi scusandosi, mentre i corti silenziatori sono in acciaio inossidabile. La sella è stata creata su misura per meglio adattarsi al parafango posteriore e infine il serbatoio arriva da una Honda e mantiene orgogliosamente il marchio della casa giapponese sui fianchi. Oltraggio? No di certo, chez Blitz è la norma mescolare stili e suggestioni, e il "melting pot" dei loghi fa parte del gioco.
NOTIZIE CORRELATE
  • News
    17 Dicembre 2018
    Dopo il debutto assoluto al Salone di Milano, la versione 2019 della rinnovatissima S 1000 RR si appresta a sbarcare nelle concessionarie di tutta Italia. La moto sarà disponibile a partire dalla prossima primavera, a un prezzo (base) inferiore ai 20.000 euro
  • News
    15 Dicembre 2018
    L’unità è stata affidata al customizer giapponese Custom Work Zon che l’ha usata per realizzare una special premiata all’Hot Rod Custom Show di Yokohama. La vedremo anche su modelli di serie? C’è chi dice molto prima di quello che si possa pensare…
  • News
    13 Dicembre 2018
    A realizzarlo gli specialisti nipponici di A-tech. Si tratta in sostanza di un kit capace di trasformare la piccola naked bavarese in una vera superbike. Una bella proposta, in attesa che BMW si decida a proporci anche lei sua versione...