NOVITA' MOTOCICLISMO

Benelli TRK 800 e Leoncino Cross, moto nuove e nuovi motori

I piani di crescita svelati in Cina da Benelli annunciano l’arrivo di nuove motorizzazioni e nuovi modelli. Tra questi anche una “maxi” dotata di un quattro cilindri da 1000 cm3, l'attesissima TRK con motore 800 e un'inedita Leoncino Cross pronta ad affrontare gli sterrati

Benelli TRK 800 e Leoncino Cross, moto nuove e nuovi motori
Crescita Benelli
Che in Casa Benelli si stesse lavorando a un consistente ampliamento della gamma e delle motorizzazioni lo si "sospettava" ormai da tempo grazie, anche (seppur indirettamente), agli annunci e alle presentazioni susseguitesi in questi mesi da parte di QJ Motor, cioè la "gemella" che produce moto in Cina e che fa parte dello stesso gruppo della casa di Pesaro. Ed è proprio dalla Cina che arrivano oggi informazioni più precise e dettagliate riguardanti proprio Benelli: l'immagine qui sopra (e quelle in gallery) proviene da una dealer convention e ci aiuta a far luce sui modelli prossimi venturi dotati di motori da  250 e a 1.200 cm3,  monocilindrici, a due, tre e quattro cilindri. Tra i nuovi modelli che si scoprono dalle immagini c'è un'inedita Leoncino Cross con attitudine decisamente off road, il ritorno a grande richiesta della la TNT899 (con il tre cilindri riportato a 900 cm3), la Imperiale 500 (in versione 530cm3 per affiancare l’attuale 400) e l'attesissima TRK 800.  

Tanti nuovi motori
In cantiere ci sono la gamma di monocilindrici raffreddati ad aria nelle cilindrate 250, 380 e 530 cm3 e quella dei bicilindrici paralleli raffreddati ad acqua, già comprensiva dei motori da 300, 500 e 750 cm3 e destinata ad ampliarsi, a quanto pare, con versioni aggiuntive da 400, 700 e 900 cm3. In base a quel che si capisce dalle immagini, verrà reintrodotto anche il motore a tre cilindri, utilizzato sulle TNT e poi “abbandonato” con l’acquisto da parte di Qianjiang. Torneranno, ma per questo bisognerà forse attendere un po’ più a lungo, anche i quattro cilindri che, secondo quanto annunciato dalla stessa Benelli, saranno prodotti nelle cilindrate di 650 e 1.000 cm3. Con ogni probabilità, il primo sarà un’evoluzione Euro 5 del 600 cm3 utilizzato in precedenza sulla BN 600 (e oggi anche sulle 600RR e SRK600 a marchio QJ Motor). Raffigurato dall’immagine teaser in gallery, il 1.000cm3 (praticamente identico a quello montato sulla MV Agusta F4 1000 a conferma di quanto "immaginato" pochi giorni fa, che potrebbe essere uno sviluppo dell'accordo commmerciale tra il gruppo QJ e MV Agusta) potrebbe invece spingere un futuro modello “maxi” di cui ancora non abbiamo notizie. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    20 Gennaio 2021
    La moto destinata a dominare la scena del mondiale per quasi un decennio nacque nel 1964 come 350, mosse i primi passi sulle strade del Lido di Venezia e fu subito vincente. Agostini era l'interprete perfetto del prototipo di Cascina Costa e infatti conquistò 13 mondiali nelle due classi più importanti
  • Industria e finanza
    17 Gennaio 2021
    Il centro stile CRC di MV Agusta di San Marino è stato riorganizzato. La “rivoluzione” ha interessato sia gli uffici che i laboratori: l’obiettivo è quello di unificare e velocizzare lo sviluppo dei nuovi progetti. Per questo la ristrutturazione ha portato ad accorpare l’ufficio tecnico e il reparto design all’interno di un nuovo spazio di lavoro
  • Spy
    11 Gennaio 2021
    L’accordo firmato tra Harley-Davidson e Qianjiang promette ulteriori novità. Dopo la 338R, il cui arrivo in Cina è a questo punto atteso entro i primi mesi del 2021, sui profili social di QJ arrivano le immagini di una SRV300, cruiser dalle linee americane spinta da un nuovo motore V2