NOVITA' MOTOCICLISMO

Benelli, arriva la 302S: scheda tecnica e prezzo

Semplice ma curata e caratterizzata da un aspetto sportivo, la nuova 302S di Benelli è una naked dedicata ai possessori di patente A2. A spingerla ci pensa il bicilindrico parallelo ad iniezione elettronica da 38 CV e 25,6 Nm di coppia, il telaio è a traliccio in tubi d’acciaio e la forcella idraulica upside-down con steli da 41 millimetri di diametro. Prezzo interessante

Benelli, arriva la 302S: scheda tecnica e prezzo
Nuova 302S
Benelli guarda ai giovani, proponendo una nuova naked dal design sportivo dedicata, in primis, ai possessori di patente A2. Evoluzione della 300, la nuova 302S è una bicilindrica facile e divertente, caratterizzata da una ciclistica semplice ma moderna e da una buona attenzione per i dettagli.
A spingerla ci pensa il bicilindrico parallelo ad iniezione elettronica con distribuzione a doppio albero a camme in testa e quattro valvole. Potenza e coppia sono rispettivamente di 38 CV (28kW) a 11000 giri/min e 25,6Nm (2,6 kgm) a 9750 giri. La lubrificazione è a carter umido, la frizione a bagno d’olio e il cambio a 6 velocità con trasmissione finale a catena.
Il telaio è il classico e ben collaudato traliccio in tubi d’acciaio, le sospensioni affidate invece ad una forcella idraulica upside-down con steli da 41 millimetri di diametro all’anteriore e ad un forcellone oscillante con ammortizzatore laterale regolabile al posteriore. Buona la frenata: come impianto frenante, la nuova di Casa Benelli monta infatti un doppio disco flottante di 260 millimetri di diametro all’anteriore e un disco flottante da 240 millimetri di diametro al posteriore. I cerchi da 17” in lega di alluminio montano pneumatici Pirelli Angel 120/70 all’anteriore e 160/60 al posteriore. Da sottolineare anche la capacità di serbatoio per una moto di questo genere, con ben 16 litri di capienza. Proposta nelle colorazioni bianca con telaio rosso oppure nera con telaio rosso, la 302S è disponibile in tutte le concessionarie Benelli al prezzo di 3.990 euro f.c.

 



COMMENTI
Ritratto di vacanziere
19 Febbraio 2021 ore 14:40
Ma Ragazzi .. 204 Kg. per una Moto 300 di Cilindrata ... MA SIAMO PAZZI ?? Questa e' Stata Costruita dai Cinesi con L' ACCIAIO FUSO delle NAVI in Disuso che Comprano a Tonellate di Peso !!! E' Una Cosa Inclassificabile e Vergognosa per i Motociclisti Italiani ed Europei !!!
NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    12 Gennaio 2022
    Dalla Cina arrivano sempre informazioni interessanti, come ad esempio il codice del brevetto di questo nuovo motore: QJ288MW, dove “QJ” indica il produttore QJ Motor, “2” Il numero dei cilindri e “88” l’alesaggio, che potrebbe far pensare a una cilindrata totale di 800 cm³. Qualcosa bolle in pentola?
  • News
    24 Dicembre 2021
    La presentazione da parte del gruppo Qianjiang della sportivetta QJMotor GS400RR apre scenari parecchio interessanti: visti gli accordi commerciali con MV, infatti, non è da escludere che questo nuovo modello non possa arrivare in Europa con il marchio di Schiranna oppure con quello di Pesaro
  • Moto
    17 Dicembre 2021
    Sono state apportate alcune modifiche ma la base è quella già nota, incentrata su un telaio a traliccio in tubi di acciaio che si integra con il serbatoio dalle linee moderne e dinamiche, e con il codino ridotto ai minimi termini. Il motore è una vecchia conoscenza, lo stesso monocilindrico quattro tempi di 250 cm³ montato sugli altri modelli da un quarto di litro del marchio pesarese