NOVITA' MOTOCICLISMO

Aprilia Tuono 660 Concept, naked leggera e divertente

Svelata al salone di Milano come prototipo è in realtà una moto fatta e finita e ci aspettiamo di vederla presto dai concessionari. Deriva dalla sportiva RS 660 da cui prende il raffinato motore bicilindrico e la ciclistica. Di alta qualità anche l’elettronica

Aprilia Tuono 660 Concept, naked leggera e divertente
Concept di serie
La Tuono 660 Concept è ufficialmente un prototipo, ma ci aspettiamo di vederla dai concessionari molto presto. È la versione spogliata della sportiva RS 660 e monta il nuovo motore bicilindrico parallelo raffreddato a liquido con fasatura a 270° capace, in questa versione capace di 95 CV. La ciclistica è la stessa della sorella sportiva, quindi troviamo telaio e forcellone (assimmetrico) in alluminio, forcella da 41 mm (Kayaba) e monoammortizzatore regolabili, mentre l’impianto frenante vede al lavoro una coppia di dischi in acciaio da 320 mm di diametro con pinze ad attacco radiale e pompa radiale “griffati” Brembo. Da prima della classe l’elettronica: la piattaforma inerziale a sei assi comanda i controlli elettronici presenti nel pacchetto APRC, come il controllo di trazione e l’anti impennata e il controllo del freno motore, tutti ampiamente regolabili. Il comando del gas è Ride-by-Wire e permette di avere a disposizione differenti Riding Mode per l’utilizzo su strada e in pista. Completano la dotazione il cambio elettronico bidirezionale, il Cornering ABS e una strumentazione digitale TFT a colori di ultima generazione, capace di dialogare con lo smartphone attraverso l’applicazione specifica (l’Aprilia MIA) estendendo le funzioni della strumentazione.
La Tuono 660 Concept promette di essere una moto con prestazioni brillanti ma ben gestibili, utilizzabile anche in città (grazie al ridotto angolo di sterzo) e facile da guidare anche per chi non ha molta esperienza. Non a caso sarà disponibile anche in versione depotenziata a 48 CV per i neopatentati con A2. Cliccate qui per scoprire tutte le novità del salone di Milano.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Gennaio 2020
    La prima udienza del processo per doping di Andrea Iannone si svolgerà il 4 febbraio, le controanalisi hanno confermato l'assunzione di steroidi anabolizzanti ma il pilota di Vasto si dichiara innocente sostenendo che l'assunzione è avvenuta, involontariamente, attraverso il cibo
  • News
    17 Gennaio 2020
    Il Gruppo Piaggio è presente a Verona con Aprilia e Moto Guzzi. La casa di Mandello svelerà oggi la seconda edizione del trofeo monomarca Fast Endurance, domani invece toccherà ad Aprilia con la presentazione del nuovo Campionato Italiano FMI Aprilia Sport Production
  • News
    10 Gennaio 2020
    Con Andrea Iannone squalificato per doping il posto nel team ufficiale di Noale potrebbe essere preso da Bradley Smith che però dovrebbe lasciare il  test team. Non sembra quindi da escludere un ritorno di Max Biaggi nella classe regina, almeno a leggere alcuni commenti del Corsaro