NOVITA' MOTOCICLISMO

Alla Dakar con una Bultaco del 1978

Il pilota spagnolo Ignacio Chivite parteciperà alla Dakar con una “romantica” Bultaco Frontera 370 del 1978. Avrà il numero 169 e per lui si tratta della seconda partecipazione. Unico obiettivo: arrivare in fondo

Alla Dakar con una Bultaco del 1978

Il vintage "che avanza"

Dopo una prima partecipazione nel 2011, terminata con un ritiro alla quinta tappa, Ignacio Chivite sarà nuovamente al via della Dakar sempre in sella alla sua Bultaco Frontera 370 (2 tempi). L’obiettivo del rider spagnolo, ovviamente, non è quello di vincere, ma quello altrettanto difficile di portare questa 370 cm3 “classe 1978” in fondo al rally raid più duro (e bello) di sempre. Dopo il fallimento del 2011, Chivite non ha mai smesso di lavorare alla moto e ora si è presentato a Lima, sede della partenza della Dakar, con una serie di upgrade tecnici che dovrebbero permettergli una traversata più agevole. Su tutto sono state modificate le sospensioni, più performanti e adatte all’uso nel deserto e i serbatoi di carburante, più capienti e in alluminio. Ci saranno anche un nuovo supporto per il road-book, protezioni aggiuntive al motore e fari allo xeno. Alla Dakar 2013, la Bultaco di Ignacio indosserà il numero 169, e noi non possiamo fare altro che tifare per questo spagnolo “romantico” e sperare di vederlo tagliare i ltraguardo dell'ultima tappa, in programma a Santiago (Cile) il 20 gennaio. 



COMMENTI
Ritratto di giggio
04 Gennaio 2013 ore 10:21
Grandissimo... questo è il vero spirito del motociclismo!
Ritratto di sterope
04 Gennaio 2013 ore 18:16
Sicuri che la "nonnetta" ne avrà cose da dire, moto stupende "una volta, ma anche oggi..."
NOTIZIE CORRELATE